lunedì 16 settembre 2019

Segnalazione: GRAFFI(TI)...DI ME E DI TE - Arianna Venturino


Cari lettori vi segnalo il nuovo romanzo dell'autrice Arianna Venturino, dal titolo Graffi(ti)... di me e di te , il primo volume di una duologia.
Un bellissimo romanzo da leggere tutto d'un fiato!





TITOLO: GRAFFI(TI)...DI ME E DI TE
AUTORE:Arianna Venturino
EDITORE: Self Publishing













Può l’amore essere distruzione e salvezza allo stesso tempo?

Per Luna Farley, che di amore non ne ha mai ricevuto, era l’incognita più profonda.
Batterista in una band di strada Londinese, Luna era quel tipo di ragazza che avrebbe potuto metterti i piedi in testa e schiacciarti se avesse voluto.
In tutta la sua vita aveva solamente sofferto, ma ora era tutto diverso per lei, aveva la sua band, i suoi amici, i suoi tatuaggi e il suo carattere forte e niente l’avrebbe distrutta…o quasi.
Christopher Merrit era quel tipo di ragazzo che tutte le donne avrebbero voluto: Alto, moro, tatuato. Ma non era solo quello, Christopher era quel tipo di uomo che, a trent'anni, aveva visto la vita dargli una dura lezione e il suo cuore tenero ne risentiva.
Quando le loro strade prendono a unirsi in un susseguirsi di incontri casuali, i muri di Luna iniziano a sgretolarsi, dando vita a un dolore insopportabile, il dolore dei mostri di un passato che torna e che non se n’è mai andato.
Da un lato, Christopher non riesce a fare a meno di continuare a provarci con lei, nonostante i continui rifiuti.
Dall'altro, Luna sarà costretta a scegliere.

Cedere all'amore e alle proprie debolezze oppure rimanere al sicuro dietro la sua corazza?





CHI E' L'AUTRICE...

Arianna Venturino nasce nel settembre del 1996. Si specializza in grafica editoriale e apre un bookblog (onlybookslover.it) per dar voce a quello che ama di più: il mondo dell’editoria.
Con newbook edizioni pubblica il suo primo libro: “Senza più paura”. Un anno dopo, nel settembre 2018, arriva “Ti vengo a prendere” pubblicato con Letteratura Alternativa edizioni.
Nuova nel mondo del self – publishing, vuole sperimentare questa via per la duologia: GRAFFI(TI); fa così uscire nel settembre 2019 il primo volume: GRAFFI(TI)…DI ME E DI TE.


BUONA LETTURA STEFY...


Segnalazione: ERRORI E MALINTESI - Victoria Van Oosten

Cari lettori vi segnalo una nuova uscita peer quanto riguarda un romanzo  di ambientazione storica.







ERRORI E MALINTESI 
Autore  Victoria Van Oosten 

Genere Romantico

Collana Io me lo leggo
Pagine 157

€ 14.00 versione cartacea 
€1,99 versione ebook






Nella elegante Bath d'inizio Ottocento (sono da poco finite le guerre napoleoniche) tre giovani di ottima famiglia e altrettanto interessante dote sono alle prese con i rispettivi pretendenti o presunti tali: la protagonista  Isabel Ramsey, 
innamorata di Mr Tresham, studente di Oxford che tarda a dichiararsi; sua cugina Claire Dyce, fidanzata con il capitano
Simmons, e Harriet Morris che non vuole saperne del capitano 
Reginald.
Ad animare le loro giornate e complicare i loro sentimenti 
concorrono molti amici e parenti, tra i quali spiccano l’ironico Mr Drummond e la pasticciona Miss Skene, sempre pronti ad organizzare gite e divertimenti. Tra malintesi ed errori di valutazione, le tre ragazze dovranno fare i conti con la realtà e 
con i sentimenti altrui.








BUONA LETTURA...STEFY

domenica 15 settembre 2019

Segnalazione: TI DIRO' DI ME - Zoe Clark

Cari lettori oggi vi segnalo questo bel romanzo dal titolo TI DIRO' DI ME dell'autrice Zoe Clark, un bellissimo romance che vi appassionerà dalla prima all'ultima pagina.
Disponibile dal 16 settembre su Amazon.








TITOLO: TI DIRO' DI ME 
AUTORE: Zoe Clark
SERIE: #1 volume duologia Segreti
GENERE: Romance







Bianca ha quasi 18 anni. E' cresciuta in un piccolo paesino fuori Roma.
E' un' adolescente acqua e sapone, senza troppi fronzoli per la testa, e con i piedi ben piantati per terra.
Ha un solo obiettivo, finire il liceo, partire per uno scambio culturale negli Stati Uniti e poi frequentare l'Università.
Bella, allegra e spensierata, è in attesa di vivere l'evento dell'anno, il ballo studentesco di fine liceo, salutando così la spensieratezza di quell'età.
E se il giorno più bello si trasformasse in una terribile tragedia? 
Un giorno, un dolore crudele, che la marchierà e la torturerà per tutta la vita.
Fino a quando non incontrerà lui, Steve, che cercherà di conquistarla abbattendo i muri che la proteggono.
Un angosciante segreto.
Un uomo.
Una scelta.
Può l'amore guarire il peggiore dei mali?


UN ESTRATTO...
Ho sempre pensato che la vita viene vissuta troppo freneticamente, scivola via dalle tue dita con una rapidità impressionante.
Passi dall'essere bambina, innocente e ricca di speranze, a donna matura e piena di obiettivi in un millesimo di secondo.
Ma ci sono momenti, che ti segnano la vita, che modificano il tuo carattere, che alterano chi sei.
E quelli li vivi al rallentatore.
Vivranno nei tuoi ricordi per sempre.
Ti segneranno e, alle volte, ti annulleranno.
Ti faranno vivere a metà.
Come se fossi la metà marcia della mela.
Attorno a me c'è solo il buio più totale, il mio mondo si sta cancellando, io mi sto cancellando.
Non esiste più amore, non esiste più sesso, esiste solo una cosa, il dolore.
E quello non se ne andrà mai.
Sta accadendo davvero, sta succedendo quello che pensi non ti sarebbe potuto mai capitare, quello che senti accade ad altre donne, ma mai, mai sarebbe potuto succedere a te.
E così, muori piano, sbattuta contro il lavandino del bagno di una palestra.
Muori, con gli occhi sbarrati nel buio, domandandoti il perché, sperando che sia soltanto un incubo dal quale ti sveglierai al più presto...


CHI E' L'AUTRICE
Zoe Clark, autrice esordiente con il suo libro, TI dirò di me, primo volume della duologia "Segreti" che uscirà il 16 settembre su Amazon, è lo pseudonimo di una ragazza conosciuta nel mondo letterario, specialmente in quello dei romanzi.
Di umili origini aspira a coltivare il suo sogno, diventare una scrittrice di romanzi e raccontare storie che possano colpire l'animo dei lettori.
La sua identità rimane ignota poichè come dichiara " vuole essere giudicata per ciò che scrive e non per chi è".


BUONA LETTURA STEFY

martedì 3 settembre 2019

Recensione: LA PSICHIATRA - Wulf Dorn - Corbaccio






Risultati immagini per la psichiatra wulf dorn


TITOLO: LA PSICHIATRA
AUTORE: Wulf Dorn
EDITORE: Corbaccio


Lavorare in un ospedale psichiatrico è difficile.Ogni giorno la dottoressa Ellen Roth si scontra con un'umanità reietta, con la sofferenza più indicibile, con il buio della mente. Tuttavia, a questo caso non era preparata la stanza numero 7 è satura di terrore, la paziente rannicchiata ai suoi piedi è stata picchiata, seviziata. Mugola parole senza senso. Dice che l'Uomo Nero la sta cercando. E quando il giorno dopo la paziente scompare dall'ospedale senza lasciare traccia, per Ellen incomincia l'incubo.
Nessuno l'ha vista uscire, nessuno l'aveva vista entrare. Ellen la vuole rintracciare a tutti i costi ma viene coinvolta in un macabro gioco da cui non sa come uscire. Chi è quella donna? Cosa le è successo? E chi è veramente l'Uomo Nero?

LA MIA RECENSIONE
La Psichiatra è stato il primo romanzo che ho letto di Wulf Dorn e devo dire che sono rimasta letteralmente affascinata sia dalla trama sia dallo stile dell'autore, attento ad ogni dettaglio anche ai più piccoli particolari.
La protagonista, Ellen Roth è una psichiatra che lavora alla Waldklinik. Quando il suo fidanzato nonché collega parte per l'Australia, le affida il caso di una paziente collocata nella stanza numero 7. Quest'ultima ha un aspetto malridotto e inquietante, non parla, canticchia solo una canzoncina infantile sull'Uomo Nero. Un giorno la paziente senza nome scompare, da quel momento per la dottoressa iniziano una serie di disavventure e di incubi che giorno dopo giorno le faranno scoprire il suo vero io.
Wulf Dorn è stato in grado di descrivere la storia in modo da confondere il lettore e angosciarlo fino alle ultime pagine dove si svela un finale sconvolgente.
Consiglio vivamente la lettura di questo libro a tutti coloro che vogliono leggere qualcosa di misterioso e allettante.

BUONA LETTURA DA STEFY...




giovedì 29 agosto 2019

Segnalazionne: TEMPLATE MAGAZINE




NOVITA'




Cari lettori sono felice di segnalarvi la nascita di una nuova rivista settimanale on line, dove troverete tante notizie interessanti, dalla moda, ai gossip, alle novità che troverete in libreria e tante altre notizie interessanti.
https://templatemagazine.altervista.org/

Seguitemi e nei prossimi giorni ne saprete di più!







martedì 20 agosto 2019

Segnalazione: AMORI IMPOSSIBILI - Gino Cortucci


Cari lettori vi segnalo questo bellissimo romanzo dal titolo AMORI IMPOSSIBILI dell'autore Gino Cortucci.
Tutti bene o male, durante la nostra vita siamo inciampati in un amore impossibile e questo romanzo ne è la testimonianza.
Una piacevole lettura che vi farà riflettere sull'amore e sulle sue svariate sfumature. 






Era totalizzante la sua idea dell'amore, non prevedeva eccezioni, non era mai sceso a compromessi ed era rimasto solo per questo motivo. Nemmeno quando il mondo attorno cercava di demolire i suoi ideali nel cinismo, preferiva pagare con la solitudine, piuttosto che condividere ciò che non sentiva, anche quando sarebbe stato più comodo, voleva quella che non ti fa distrarre da altre, il tutto in una.

L'amore non conosce regole, né sesso, né tempo, non avvisa quando arriva. È un arcobaleno che viene e se ne va come dopo la fine di un temporale. Gli amori impossibili non finiscono mai, quello che non si conclude, che non possiamo avere, si ama per sempre. Spesso finiscono gli amori che iniziano con “per sempre” i sentimenti non si mettono sotto chiave. Gli amori impossibili viaggiano con la fantasia, aumentano di valore nel tempo, lasciano il rimpianto. L'esterno non riuscirà mai a capire quello che sentono i protagonisti, non a caso si dice, innamorato pazzo. Non tutti incontrano il grande amore ma tutti hanno avuto un amore impossibile.


CHI E' L'AUTORE

Gino Cortucci, nato ad Agugliano, anconetano di adozione, vive a Falconara dove per vent'anni ha gestito il negozio “Mondo Piccino”. Nel 2012 ha pubblicato il libro “Le scarpe del tuo numero” e nel 2016 “Se lo sapevo prima”. Ha due figlie, vive da solo in una piccola casa vicino al mare. Da sempre prova a raccontare l'amore e la vita con i suoi occhi.




BUONA LETTURA...STEFY

sabato 10 agosto 2019

Recensione - "Game of love" di Claire Contrares per Newton Compton

TITOLO: Game of love
AUTORE: Claire Contrares
EDITORE: Newton Compton
USCITA: 9 agosto 2019
PREZZO EBOOK: € 4,99


Warren Silva è tornato a New York dopo anni in cui la sua carriera stellare di calciatore lo teneva impegnato in Europa. È uno degli uomini più ammirati e desiderati al mondo e non vede l'ora di sbrigare una fastidiosa faccenda familiare per tornare alla sua vita perfetta – fatta di donne e auto di lusso – che lo aspetta oltreoceano. Ma Warren non si aspettava di incontrare qualcuno come Camila. Nel momento in cui i loro occhi si incontrano, capisce che niente sarà mai più come prima.
Camila è una donna forte e indipendente. Lavora come architetto in un'associazione benefica e mette sempre il bene degli altri al primo posto. Nonostante le scintille che volano durante il suo primo incontro con Warren, Camila sa bene che i loro mondi sono troppo distanti per dare retta all'attrazione che prova per lui. Warren, però, è molto più testardo di quanto lei possa immaginare...


LA MIA RECENSIONE

Warren Silva è un calciatore di grande fama, le donne farebbero di tutto per stare con lui, è abituato a vivere nella ricchezza, nella fama e in compagnia di ragazze dall'aspetto molto appariscente. Ma si sa ad un certo punto la vita regala dei cambiamenti inaspettati. Warren ritorna a New York dopo parecchi anni e qui incontra Camila, una ragazza sudamericana che fa uno stile di vita del tutto diverso da Warren. C'è subito attrazione ma vivono in due mondi differenti.

Ho amato "Game of love" uno dei migliori romance che ho letto fino ad ora, la storia tra Warren e Camila mi ha coinvolta facendomi battere il cuore, ogni capitolo è stato un'emozione, una storia d'amore passionale, sexy ma anche dolce e piena di significato, una storia che insegna che l'amore vero può superare ogni ostacolo, differenze sociali, problemi di famiglia, differenze caratteriali, e altra cosa che mette in evidenza il romanzo è il perdono e i rapporti familiari, la storia di Camila e Warren è molto movimentata, tra problemi in famiglia e problemi tra di loro non c'è pace, e proprio questo ha reso il romanzo molto movimentato e quindi non noioso ma molto interessante, e coinvolgente.

Non potete non leggere questa bellissima storia che vi conquisterà fin dalle prime pagine facendovi battere il cuore, e poi non riuscirete a resistere a Warren, lui è stato meraviglioso, un ragazzo che vi farà innamorate e credetemi vorreste stare al posto di Camila.
Leggetelo e vivrete un amore davvero meraviglioso.

ANNALISA 

martedì 6 agosto 2019

Recensione - "Il matrimonio degli inganni" di Kerry Wilkinson per Newton Compton


IL MATRIMONIO DEGLI INGANNI
DI
KERRY WILKINSON
NEWTON COMPTON EDITORI
PREZZO CARTACEO € 9,90
EBOOK € 2,99

Charley Willis aveva solo tredici anni quando i suoi genitori vennero brutalmente assassinati in casa sua, a pochi metri da lei. La piccola Charlotte, infatti, era nascosta dentro un armadio e fu trovata molte ore dopo, traumatizzata. L’assassino non venne mai catturato. Quindici anni dopo, Charley è all’altare con suo marito, Seth Chambers. Sono innamorati e tra loro non ci sono ombre. Finalmente ha chiuso con il passato e può vivere la sua nuova vita. Ma, trascorsa solo un’ora dal fatidico sì, la sposa scompare nel nulla. Nessuno l’ha vista, nessuno sa dove sia. Solo una cosa è certa: Seth sta per scoprire cose che non avrebbe mai potuto immaginare sulla donna che ama. La loro vita insieme, apparentemente serena, nascondeva in realtà dei segreti che Charley si portava dietro da anni. L’incubo sta per cominciare.

LA MIA RECENSIONE

Charley Willis a tredici anni assiste all'uccisione dei suoi genitori, due personaggi molto famosi della televisione, per lei è un evento da dimenticare ma che si porterà dietro per anni, fino al giorno del suo matrimonio, dove una Charley adulta scompare improvvisamente, lasciando Seth, il suo sposo senza parole. Cosa è successo davvero? Cosa è successo il giorno del matrimonio?

Un thriller davvero bello che mi ha lasciata con il fiato sospeso fino alla fine, ci sono tutti gli elementi necessari per un buon thriller, avvincente, non scontato, lascia il lettore sbalordito e sopratutto è impossibile farsi un'idea sull'accaduto durante la lettura, infatti solo agli ultimi capitoli i pezzi vengono messi insieme e tutto è svelato, lasciando il lettore a bocca aperta. 
Un libro che mi ha appassionata anche perché la mia curiosità di scoprire i fatti, di trovare una spiegazione a tutto è stata davvero forte, spingendomi a voler sapere tutto e subito.
Davvero complimenti all'autore, il quale ha creato personaggi psicologicamente abbastanza complessi, alcuni di loro sono stati inquietanti, e il loro modo di fare sembra così vero da fare un certo effetto sul lettore.
La cosa che più ho apprezzato è stato il fatto di leggere e trovarmi nel buio dei fatti, proprio come i personaggi, come loro ho cercato di trovare soluzioni, di fare ipotesi, ma invano, solo la fine svelerà tutto.

Un thriller che vi consiglio di leggere perché vi terrà incollati alle pagine, e vi terrà sulle spine capitolo dopo capitolo.

ANNALISA 

giovedì 1 agosto 2019

Recensione - "Quando la luna ero io" di Luigi Garlando per Solferino Editore

TITOLO: Quando la luna ero io
AUTORE: Luigi Garlando
EDITORE: Solferino
PREZZO: € 15,00
EBOOK: € 9,99

Alla Bruciata, la casa solitaria in cima alla collina, una cosa non è mai mancata: la libertà. Prima di tutto quella dello spirito, che brilla in quattro generazioni di donne; dalla bisnonna Redenta fino alla piccola di casa, Libera, passando per mamma Stella e nonna Rebecca. È quest'ultima, ex astrofisica, ad avere nel luglio del 1969 un'idea dirompente: coinvolgere il paesino di Sant'Elia del Fuoco nell'avventura del secolo, lo sbarco dell'uomo sulla luna con la missione Apollo 11. Tutto il mondo vedrà quelle immagini in televisione, perché non guardarle, capirle, emozionarsi insieme? Ma tra le posizioni antiscientifiche di don Fulgenzio e la maledizione che incombe sulla famiglia di «streghe» della Bruciata, anche solo radunare la gente in piazza, davanti a uno schermo, è una bella impresa. Nonna Rebecca non si dà per vinta e affronta lo scetticismo generale assieme ai più piccoli: Libera e i suoi tre amici, che si ritroveranno a «vestire i panni» degli astronauti... e della luna. Luigi Garlando ripercorre, con ricchezza di dettagli storici e scientifici, l'evento che cambiò il posto dell'uomo nel cosmo. Ci restituisce intatto, nello sguardo dei ragazzi di allora, il senso di scoperta e di speranza che segnò un'epoca intera. Ci riporta a un tempo che ancora ci appartiene, per ricordarci fino a che punto siamo stati capaci di sognare, e quanto sia indispensabile continuare a farlo.


LA MIA RECENSIONE

"Quando la luna ero io" è la storia di quattro bambini che vivono uno dei giorni più importanti dell'esistenza dell'uomo, lo sbarco sulla luna avvenuto il 20 luglio 1969. Seguendo la notizia sui giornali, alla televisione e grazie alle spiegazioni di nonna Rebecca, i quattro bambini si immedesimano nei tre astronauta e ricreano l'allunaggio giocando insieme.
Ho divorato questo romanzo, una storia che attraverso i quattro deliziosi personaggi e a nonna Rebecca, fa percorrere e conoscere la storia del primo uomo sulla luna, uno degli aventi storici più importanti che si siano mai verificati, attraverso il gioco dei quattro bambini e alle lezioni di Rebecca si ripercorrono i quattro giorni che gli astronauti hanno impiegato per mettere piede sulla luna.
Ho adorato nonna Rebecca, lei è una nonna un po stramba, una fisica esperta dello spazio, e le sue spiegazioni sulla luna, su Apollo 11, sono state molto utili non solo per i bambini ma anche per me lettore, mi sono divertita ad assistere alle sue lezioni e al gioco di Libera con i suoi amici, Libera è stata un altro personaggio meraviglioso, nipote di Rebecca, con i suoi amici gioca immedesimandosi nel grande evento dello sbarco sulla luna, l'ho adorata.
Il romanzo è stato bellissimo, ogni pagina invoglia ad andare avanti, e sopratutto insegna tanto, ripercorre insieme ai personaggi un evento storico importante senza annoiare, anzi attraverso il gioco dei personaggi tutto diventa divertente, leggero, e coinvolge il lettore a partecipare al grande evento.
Con Rebecca e i quattro bambini ho vissuto anche io lo sbarco dell'uomo sulla luna e devo dirvi che è stato davvero emozionante, l'emozione più grande è stata sopratutto quella di percepire la gioia dei protagonisti nel sentirsi parte dell'evento, una gioia che solo un bambino può esprimere.
Un libro che consiglio a tutti, non potete non leggerlo perché è davvero spaziale.

ANNALISA 

martedì 30 luglio 2019

Recensione - "Luna d'inverno" di Ilaria Varese per La Corte Editore

LUNA D'INVERNO
DI
ILARIA VARESE
PER
LA CORTE EDITORE
PREZZO € 17,90
EBOOK € 8,99

Lunghi capelli bianchi, occhi azzurri e pelle color della luna. Gwenfyr Flannigain è una ragazza di Bristol, nata e cresciuta in una delle tante fattorie del Tennessee, dove vive insieme al fratello maggiore Chase e al padre Roderick. Una famiglia come tante, se non fosse per il fatto che sono licantropi di sangue puro da diverse generazioni. Eccetto lei, Gwen, che nonostante discenda come il fratello da un'antica stirpe di lupi, non ha mai subito la sua prima trasformazione. Ha 22 anni, ormai, e sa che non succederà più. Gwen è "difettosa": condannata a vivere a metà tra il mondo degli umani e quello del branco, ma senza far realmente parte né di uno né dell'altro. Ma un evento sta per sconvolgere la sua vita: a meno di un mese dal suo compleanno - data che coincide con il solstizio d'inverno, il Winter Fe', un periodo molto particolare per le creature mannare - suo padre, il capobranco, viene a conoscenza della morte dell'Alfa della contea confinante per mano di un licantropo sanguinario, Nicholas Hasson. L'accaduto mette in allenta tutti. Il branco è in pericolo. Gwen è in pericolo. E, presto, nulla sarà più come prima.


LA MIA RECENSIONE

Mi sono innamorata di "Luna d'inverno" dalla sola lettura della trama, una storia fatta di licantropi, umani, mistero, magia, come resistere? 
"Luna d'inverno" è la storia di Gwen una ragazza dai capelli bianchi che vive con suo fratello e suo padre, ciò che caratterizza la sua famiglia è che sono tutti licantropi tranne lei, Gwen infatti nell'età dell'adolescenza non ha subito la trasformazione alla quale sono passati tutti i membri del clan, ma non è nemmeno del tutto umana, perché Gwen pur non trasformandosi in lupo possiede alcune caratteristiche dei lupi..
La sua diversità le provoca tanto dolore, sopratutto in quel periodo, c'è qualcuno che minaccia lei e la sua famiglia. 
Di chi si tratta? 
Ho divorato "Luna d'inverno", è uno di quei romanzi che ti tengono incollati alle pagine ed ogni capitolo ti tiene con il fiato sospeso fino alla fine, non c'è nulla di scontato, può sembrare la classica storia paranormale con protagonisti licantropi, ma non lo è, per me è stato un libro davvero originale ed unico nel suo genere.
L'autrice descrive tutto in maniera precisa, ci mette di fronte alla storia di questo gruppo di licantropi facendoci conoscere le loro leggi, le loro abitudini, i loro rituali, è stato tutto molto interessante e pieno di fascino, tutto è parso vero, coinvolgente.
Ho amato la protagonista Gwen, lei è una carica di forza, coraggio, il suo dolore nel sentirsi diversa la porta a compiere azioni davvero sorprendenti, e poi viene descritta in maniera così reale che sembra di trovarsi accanto a lei, a vivere tutto con lei, è stato come se l'autrice avesse decritto la storia di una sua amica reale, facendone percepire le emozioni, gli stati d'animo.
Mi sono sentita catapultata nella vita di Gwen e del suo branco, e vivere la loro storia è stato davvero emozionante, ad ogni capitolo non ho resistito nel poi proseguire, ma arrivata al finale ci sono rimasta male perché fa intendere che c'è un seguito ed io ero talmente presa dalla storia che nel leggere l'ultimo capitolo la prima cosa che mi son detta è stata "Non è giusto voglio sapere come va a finire tutto"...quindi spero che il secondo capitolo uscirà presto, ma molto presto, così potrò continuare la bellissima avventura di Gwen e del suo branco di licantropi.
Un libro che consiglio a tutti perché è davvero spettacolare, l'intera storia vi affascinerà e vi porterà in un mondo fatto di mistero, amore, lotta. Un libro che tutti dovrebbero leggere per nulla scontato.
Io intanto aspetto il seguito!

ANNALISA

venerdì 26 luglio 2019

Recensione - "L'essenza della medusa" di G.R. Nordani per Albatros

TITOLO: L'essenza della medusa
AUTORE: G.R. Nordani
EDITORE: Albatros
PREZZO: € 12,50

In "L'essenza della Medusa" ritroviamo l'abilità del saper raccontare e confondere allo stesso tempo: Darius Marcus, follemente geniale ma ammalato per la troppa responsabilità di aver ricreato se stesso; Jasmine in preda alla sua malata coscienza; Alex e la sua vita apparentemente normale; Cosimo che riesce a invertire la propria esistenza. "Nordani è la gente che pensa, cresce e impara a convivere con se stessa e con il mondo. Come la cruda verità rischia di essere mutevole, anche voi sappiate che non potete essere sempre gli stessi".

LA MIA RECENSIONE

"L'essenza della medusa" è un libro molto particolare composto da quattro racconti dedicati a persone dalla psiche abbastanza complessa, personaggi difficili da dimenticare e che durante la lettura lasciano il segno. Il romanzo mette in evidenza la psiche umana e la sua fragilità, la sua facilità nel modificarsi e diventare fragile, molto fragile, il racconto che mi ha colpito di più è stato quello di Darius marcus, un genio che riesce a creare qualcosa di davvero geniale...un nuovo se stesso, questo però lo porterà ad impazzire, gli rovinerà la vita, in alcuni punti il personaggio mi è parso davvero inquietante e mi ha fatto riflettere su quanto siamo fragili, da quanto sia semplice distruggerci da soli, con la nostra mente. 
Il romanzo mi ha tenuta incollata alle pagine dall'inizio alla fine, una volta iniziato non si smette, ha il potere di coinvolgerti del tutto fino a quando non c'è la parola fine.
Un libro che vi consiglio di leggere, un libro diverso dal solito che amerete.

ANNALISA 

giovedì 25 luglio 2019

Recensione - "Un anno felice" di Chiara Francini per Rizzoli

TITOLO: Un anno felice
AUTORE: Chiara Francini
EDITORE: Rizzoli
PREZZO: € 18,00
EBOOK: € 9,99

Le ragazze attendono l'amore. Quando arriva, il fulgore le abbaglia. Tanto che a volte non ne distinguono bene il volto. Melania, lunghi capelli mossi color castagna e due sopracciglia pennellate alla Rossella O'Hara, abita in centro a Firenze con la sua amica Franca. Potrebbero sembrare due studentesse fuori sede. In realtà sono solo due ragazze fuori corso a cui finora il tanto studio ha portato arguzia e cultura, ma non un principe azzurro. Per Melania, però, tutto cambia in un giorno di maggio, in cui si ritrova a pagare un caffè ad Axel, un giovane straniero atterrato lì da chissà quale altro mondo. Ha un volto da etrusco, ma è svedese. Corre, ma non è in fuga. Stenta a rispondere, ma non perché gli manchino le parole. La bellezza sfacciata di Firenze e il cuore colorato di Melania danno esca al fuoco dell'amore, un calore che a lei scoppia dentro e che lui desidera da sempre. Poi, si sa, la passione si impone sulla vita: perciò, quando Axel deve ritornare in Svezia, Melania decide di seguirlo, lasciando tutto, lavoro, amici, rassicuranti consuetudini e quotidiane certezze. Ma come distinguere il volto del vero amore, quell'amore che è una tela da tessere insieme? E come non lasciarsi confondere da fantasmi evanescenti e dalla proiezione dei propri sogni?

LA MIA RECENSIONE

"Un anno felice" è la storia di Melania, una ragazza di Firenze, che lavora nell'editoria, laureata in lettere, una ragazza che sogna l'amore, una ragazza forte e solare, un giorno nella sua caffetteria preferita incontra Axel, un ragazzo norvegese dall'aria un po cupa, Melania ne resta colpita e non si frena nel fare la sua conoscenza, tra i due nasce un rapporto che si trasforma poi in amore, ma un amore un po particolare che agli occhi di Melania può sembrare perfetto ma in realtà non lo è.

Inizialmente, le prime pagine del romanzo mi sono risultate un po dispersive e lente in alcune descrizioni e ho avuto timore di continuare così per tutta la durata del romanzo, il timore di risultare annoiata e non riuscire a proseguire, ma dopo le prime pagine mi sono ricreduta e la storia di Melania mi ha conquistata del tutto superando le mie aspettative e facendomi dimenticare i timori iniziali. Mi sono trovata davanti un romanzo dalla scrittura poetica che ha reso tutta la storia pura poesia, una poesia sull'amore, una storia bellissima che insegna tanto e fa riflettere, Melania è accecata dall'amore e questo le rende impossibile vedere gli errori che commette Axel, lui ha un carattere cupo, silenzioso, irascibile, lui sostiene di essere un norvegese e deve rispettare delle regole di comportamento che noi italiani chiassosi non possiamo comprendere, ed è qui che nasce il mio odio per lui, durante la lettura infatti volevo fare qualcosa per aprire gli occhi di Melania, accecata dall'amore, lei rappresenta tutte noi che durante la prima fase in una relazione, accettano tutto, anche le offese e le non manifestazioni d'amore, quante di noi perdonano, giustificano i comportamenti offensivi di un partner all'inizio di una relazione? Ecco Melania ne ha subite tante sopratutto dalla famiglia di Axel, e questo romanzo mi ha fatto riflettere su quanto possiamo essere manipolati dall'amore, noi amiamo con tutte noi stesse e a volte questo ci porta ad accettare e a giustificare comportamenti inauditi, nonostante chi ci vuole bene davvero cerca di farci riflettere.
"Un anno felice" è stata una lettura molto intensa, la storia tra Axel e Melania mi ha conquistata e mi sono legata molto a lei, lei è solare, euforica, lei è forza, un personaggio con il quale si diventa amici.
Vi consiglio di leggerlo nonostante il mio blocco alle prime pagine, ma si sa i romanzi sono soggettivi, è una storia davvero emozionante ed intensa, una storia che vi conquisterà e vi parlerà d'amore facendovi riflettere tanto, per me è stata poesia.

ANNALISA

lunedì 22 luglio 2019

Segnalazione: SIGARI CUBANI - Adriana Fabozzi - Albatros


Cari lettori vi segnalo questo bellissimo romanzo dell'autrice Adriana Fabozzi dal titolo SIGARI CUBANI.
Una bellissima storia ricca di emozioni che vi prenderanno il cuore pagina dopo pagina.





TITOLO: SIGARI CUBANI
AUTORE: Adriana Fabrozzi
EDITORE: Albatros
PAGINE: 197
PREZZO EBOOK: € 9.48
PREZZO CARTACEO: € 10.96




Ogni mattina, intorno alle otto e trenta, il rituale di Asia è sempre lo stesso: afferra il telefono e guarda il messaggio di buongiorno del suo fidanzato Lorenzo. Quella della giovane Asia è un’esistenza prevedibile e scontata, con la sua mania di perfezione e il desiderio di stabilità… ma cosa può succedere quando il guscio perfetto che si è costruita si scontra con un mondo fatto di tradimenti e bugie, corrotto e privo di valori? Il suo bisogno di sapere cosa c’è al di là della ragione, di lasciarsi andare e perdere il controllo, di fare qualcosa di sbagliato, a un certo punto prende il sopravvento, e si ritrova a indossare la maschera dell’inganno, come fanno tante persone accanto a lei. Da quel momento inizia per lei un periodo turbolento, in cui è divorata dal senso di colpa, finché un uomo infedele e senza scrupoli le farà aprire gli occhi sulla direzione da intraprendere nella sua vita. A volte è necessario perdere di vista per un attimo i valori più importanti per poi ritrovarli più forti di prima, riuscendo ad accettarsi per come si è, con tutte le proprie imperfezioni: “ho immaginato un luogo dove non ci sia il silenzio, ma voci, dove non ci sia la menzogna, ma la verità, dove non ci siano maschere, ma volti, dove non ci siano fantasmi, ma persone che camminano a testa alta guardandosi negli occhi senza timore e senza doversi nascondere”.

CHI E' L'AUTRICE...

Adriana Fabozzi è nata a Caserta sotto il segno zodiacale dei gemelli. Vive ad Aversa ed è laureata in Giurisprudenza. Madre di tre figlie, dedica la sua vita alla famiglia e alla grande passione per la scrittura. E’ già autrice del libro “Meraviglioso” pubblicato nel 2017.



Buona lettura da Stefy

venerdì 19 luglio 2019

Recensione - "L'amore ci salverà" di Sadie Jane Baldwin per Cigno Nero Edizione

TITOLO: L'amore che ci salverà
AUTORE: Sadie Jane Baldwin
EDITORE: Cignonero
PREZZO: € 14,90
EBOOK: € 4,99


Una rapina finita male, un tentato omicidio, e la vita di Niall Spencer - ventinovenne dal passato burrascoso e dal presente torbido - subisce una rivoluzione. Dopo essere stato raggiunto da un colpo di pistola, dopo che il suo ex complice lo ha abbandonato, ferito e agonizzante sul greto di un torrente, Niall sa di non avere alcuna speranza di sopravvivere. Ma un attimo prima di perdere i sensi, ecco che una figura bionda si inginocchia accanto a lui. Forse è un angelo del paradiso.
Leila Scott non ha idea di cosa le sia preso. È appena tornata in Inghilterra per presenziare al funerale di suo padre, un uomo freddo e riservato che le ha donato lusso e ricchezza ma che non l’ha mai amata davvero, e si è già messa nei guai.
L’uomo che ha raccolto dal torrente si chiama Niall, ha l’aria di un criminale di prima categoria e lei non avrebbe mai dovuto incrociare la sua strada. Ma è ferito e ha bisogno di aiuto, e Leila non può tirarsi indietro. E non può fare a meno di accorgersi che oltre le ferite, oltre il sangue e l’espressione tormentata, Niall è bellissimo.
Leila e Niall non dovevano incontrarsi, ma il destino ha preso un’altra strada. E ora, davanti a loro, c’è un viaggio inaspettato che cambierà le loro vite, che li metterà di fronte a una consapevolezza nuova: per quanto possiamo essere forti e lottare da soli, a volte solo l’amore può salvarci.

Lasciati trasportare in un romanzo in cui tutto può succedere, un romanzo in cui chiunque può avere una seconda possibilità e cambiare la propria vita, perché se trovi qualcuno che crede in te, nulla può fermarti. 
Dall’autrice di “Le coincidenze dell’amore” e “Tutto in otto giorni”, una nuova storia, dolce e delicata come il vero amore.


LA MIA RECENSIONE

Dicono che i romance sono storiette di poco conto, che sono prevedibili, che sono tutti uguali, ma io credo che un romance è bello proprio per quello, perché ci fa vivere storie d'amore perfette che nella realtà è difficile vedere, perché c'è sempre un lieto fine, come nelle favole, un lieto fine che nella realtà non sempre arriva, quindi lasciamoci cullare da un bel romance che ci faccia sognare ad occhi aperti e ci fa vivere una fantastica storia d'amore fuori dal comune. E' ciò che mi è successo con "L'amore ci salverà", un romanzo meraviglioso che mi ha fatto sognare ad occhi aperti, facendomi vivere la bellissima storia tra Leila e Niall, due ragazzi con un passato burrascoso che cercano di dimenticare, che proprio quando iniziano ad arrendersi ad una vita senza un buon futuro entra in scena l'amore, quello vero che travolge.
Diciamo che questo romanzo l'ho divorato, mi sono sentita talmente coinvolta da non riuscire ad abbandonarlo, una storia dolce e delicata dove punto centrale è l'amore, l'amore che fa battere il cuore, quello vero, ma anche un amore che viene manifestato con prudenza per paura di rimanere feriti, la storia di Niall e Leila è stata davvero coinvolgente, loro due sono stati meravigliosi, l'autrice inoltre è stata molto brava a mettere in evidenza le loro emozioni, i loro stati d'animo, tanto da renderli reali agli occhi del lettore.
"L'amore ci salverà" è uno di quei libri che anche se vorresti gustarti lentamente non ci riesci, finisci per divorarlo talmente è intenso e coinvolgente.
Lo consiglio perché vi farà sognare ad occhi aperti, vi farà percepire  l'amore vero, un amore che guarisce da ogni ferita e porta alla rinascita.

ANNALISA 

lunedì 15 luglio 2019

Recensione - "Gli accoppiati" di Jennifer Miller e Jason Feifer per Longanesi

TITOLO: Gli accoppiati
AUTORE: Jennifer Miller e Jason Feifer
EDITORE: Longanesi
PREZZO: € 19,00
EBOOK: € 9,99

Lucas Callahan è giovane ma ha già trovato l'amore della sua vita: il giornalismo. Ciò che resta da vedere è se il suo amore è ricambiato. Ma è per inseguire questo sogno che Lucas rinuncia alla laurea in Giurisprudenza, alla promessa sposa e al futuro in una piccola cittadina, per tentare di far carriera nella Grande Mela. Riesce a ottenere un impiego alla rivista Empire, convinto che sia solo questione di tempo prima di diventare un famoso giornalista. E poi una notte incontra in un bar in centro una donna stupenda che lo invita a casa sua... Carmen Kelly avrebbe voluto essere una giornalista «seria», ma, per colpa della mentalità di «club di soli uomini» del giornalismo di Manhattan, si ritrova a ricoprire il ruolo di opinionista sessuale della rivista Empire. Nel suo ultimo articolo, Carmen racconta una notte di sesso con un bel ragazzo più giovane di lei, incontrato in un bar in centro. E, da par suo, lo fa a pezzi: inesperto, goffo, perfino imbarazzante se non decisamente ridicolo. Soltanto quando legge l'articolo Lucas capisce di essere andato a letto con la famosa Carmen Kelly, l'opinionista della stessa rivista in cui lavora. Furioso e umiliato, scrive la sua versione dei fatti firmandosi «Mister Bravo Ragazzo». E accade l'impensabile: Empire pubblica il suo articolo e il botta e risposta diventa virale. I lettori ne vogliono sapere di più. Così la rivista arriva a una decisione: ogni settimana Carmen e Lucas andranno a letto insieme... e scriveranno un resoconto delle proprie avventure sessuali. Ma i due giornalisti sono presto coinvolti in molto più di una «guerra di parole»: vengono sedotti dai ricchi e potenti della città, oltre che dalla fama, e si scoprono molto più attratti l'uno dall'altra di quanto siano disposti ad ammettere. Alla fine, si ritroveranno a dover scegliere tra ambizione, amore e le conseguenze dell'onestà più totale.

LA MIA RECENSIONE

"Gli accoppiati" è un romanzo frizzante, sexy e brillante, una storia che mi ha conquistata dalla prima pagina, portandomi nella confusionaria vita di Lucas nella magnifica New York.
Lucas è il classico bravo ragazzo e si trasferisce a New York per lavorare nella direzione della rivista più famosa della città, l'Empire, qui si trova a vivere una vita fatta di trasgressione, complotti, invidia e sesso. Una sera dopo il lavoro decide di buttarsi nella vita notturna di New York, e in un locale incontra Carmen, una donna dalla bellezza magnetica, Lucas lascia da parte la sua timidezza e si lancia nel corteggiamento, Carmen sembra attratta da Lucas e a fine serata finiscono per andare a letto insieme, ma Lucas non sa che anche la ragazza lavora per l' Empire e la sua rubrica è molto particolare, lei dopo ogni rapporto sessuale crea un articolo criticandolo e parlando della sua avventura sessuale. 
Cosa dirà Carmen di Lucas? Cosa accadrà alla sua vita tranquilla da bravo ragazzo?
Il romanzo ha completamente superato le mie aspettative, è stata una lettura frizzante, brillante e sexy, molto sexy, la cosa che mi ha colpita di più e che ho apprezzato è stata la non volgarità del romanzo nonostante il sesso sia parte principale della storia, sinceramente ho avuto il timore di trovarmi davanti il classico romanzo erotico, volgare, un genere che non mi piace, invece mi sono ricreduta, fin dalle prime pagine la storia è parsa molto fresca, per nulla volgare, ma allo stesso tempo sexy.
Mi è è piaciuta molto l'ambientazione, New York, una città meravigliosa dove accade di tutto, il romanzo parla di una New York fatta di perdizione, di ricchi rampolli che vivono nella corruzione e nel peccato, e poi c'è Lucas, un bravo ragazzo che non è abituato a tutto ciò e sopratutto non è abituato a donne che cercano di sedurlo, donne che collezionano uomini, infatti un'altra caratteristica del romanzo è che di solito in una storia ci troviamo davanti il personaggio femminile dal carattere buono, fragile, innocente, la classica brava ragazza, mentre il personaggio maschile di solito è descritto come il rubacuori, il bello impossibile, colui che colleziona donne, in "Gli accoppiati" invece i ruoli si ribaltano, Lucas è il bravo ragazzo con una sola storia seria alle spalle, inesperto di sesso, non colleziona donne, un po mi ha fatto tenerezza, infatti per tutta la lettura ho totalmente tifato per lui, e questa per me è stata una caratteristica che ha dato una marcia in più al romanzo, una storia diversa dal solito, una storia che stupisce, sopratutto il finale, e crea curiosità nel lettore pagina dopo pagina.
Un romanzo che vi consiglio assolutamente perchè è davvero uno spasso, una storia che cattura subito l'attenzione diversa dal solito, vi terrà incollati alle pagine e vi porterà nei peccati di New York.
LEGGETELO!

ANNALISA

"Il mio uragano sei tu" di Victory Storm dal 20 luglio in tutti gli store


Dal 20 luglio in tutti gli store online "Il mio uragano sei tu" di Victory Storm.
Si tratta di un young adult romance che parla di amore e di crescita. Farà parte di una serie di romanzi legati fra loro dai personaggi: "Love Storm series".

Sul blog presto troverete la recensione del romanzo. A me ispira tanto,la copertina è stupenda e poi la trama preannuncia una storia molto intensa.

TITOLO: Il mio uragano sei tu
AUTORE: Victory Storm
USCITA: 20 luglio 2019
PREZZO: 0,99 € EBOOK
PER PREORDINARE IL ROMANZO: AMAZON

LUCAS. Quattro anni fa Kira se n’è andata, lasciandomi solo nel momento peggiore della mia vita. Non la perdonerò mai per questo. Ora è tornata e tutto l’odio che sento dentro di me, riesce a tenermi alla larga da lei. Eppure, ogni volta che mi guarda, mi sento confuso, perso e spaventato, ma non devo dimenticare chi sono: io sono solo merce avariata e nessuno amerebbe mai uno come me.
KIRA. Dopo quattro anni di lontananza e di disperazione per quel distacco obbligato, finalmente sono tornata da Lucas. Ma ora le cose sono cambiate e io mi ritrovo vittima della sua prepotenza. Chi è quel ragazzo che conosce solo la violenza e che usa le ragazze soltanto per portarsele a letto? Non so cosa sia successo ma farò il possibile per cancellare quell’odio che leggo in fondo al suo sguardo e che lo tiene lontano da me.