mercoledì 25 ottobre 2017

SEGNALAZIONE: IL MIO VENTO DI PRIMAVERA - Emily Pigozzi - Emma Books

Cari lettori oggi vi segnaliamo questo bella storia romantica tutta  da leggere, nata dalla penna di Emily Pigozzi "IL MIO VENTO DI PRIMAVERA" una storia ricca di passione!!


TITOLO: IL MIO VENTO DI PRIMAVERA
AUTORE: Emily Pigozzi
EDITORE: Emma Books
PAGINE: 220
PREZZO EBOOK: 3,99
Disponibilie in ebook su tutti gli store
https://www.amazon.it/mio-vento-primavera-Pigozzi-Emily-ebook/dp/B06Y2DPD4M/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1508853504&sr=1-1&keywords=il+mio+vento+di+primavera+emily+pigozzi

Giorgio considera il suo lavoro di cardiochirurgo non solo la sua missione, ma anche, e soprattutto, la sua salvezza. Quando però viene chiamato in un prestigioso ospedale inglese, è costretto a lasciare controvoglia la sua amata Roma e a trasferirsi a Londra. Alisea, italo inglese, si nasconde nel Moon Bookshop, la libreria che gestisce con la stravagante Miss Imogen nel cuore del quartiere di Paddington. Giorgio e Alisea hanno alle spalle un passato difficile e traumatico con cui fare i conti, ma se lui prova a ragire mordendo la vita e vivendola intensamente, lei ha paura di amare e di lasciarsi andare a emozioni autentiche. Sullo sfondo di una Londra che dal gelo dell'inverno si scioglie nei colori della primavera, due anime speciali si incontrano in una storia fatta di libri, canzoni e di un amore che farà battere il cuore.



ECCOVI UN ESTRATTO...
Si fa più vicino, e io non riesco, non sono abbastanza forte per rifiutare i suoi baci. Giorgio sfiora il mio collo con la sua lingua, risale dietro l'orecchio mentre mi sfiora il seno, percorrendo strade invisibili sulle curve della mia schiena. Mi bacia, e un bacio è un richiamo irresistibile per l'altro, suadente, continuo. Mi lascio andare, lentamente, sento il mio corpo che cede e si fa burro tra le sue mani forti e decise. Quando infila la lingua calda tra i miei seni ho un sussulto, quasi di sorpresa.
"Scusa, scusa. Tu... avevi detto che non dovevamo più correre. Scusa, hai ragione." mormora Giorgio ansimante, staccandosi da me. Ma in questo momento non voglio restare sola. Non ce la faccio. Per mandarlo via ora, dalle mie braccia e da questa casa, ci vorrebbe un coraggio che io non ho. Non abbastanza.
"Vieni. Non fa niente. Anche io... anche io ti voglio, Giorgio. Ho bisogno di qualcuno che curi il mio cuore, lo sai? E tu sei la persona più adatta. Un cardiochirurgo" soffoco una risata nella sua spalla, pensando alla meravigliosa ironia del destino. Senza smettere di baciarmi Giorgio mi solleva tra le braccia, e mi porta sul mio letto morbido, fra i cuscini colorati e soffici. Fuori Londra ci regala una notte di ghiaccio, ma noi siamo fuoco vivo e bruciante, perfetti l'uno dentro l'altra.

Non mi resta che augurarvi una buona lettura...Stefy



Nessun commento:

Posta un commento