lunedì 7 ottobre 2019

Recensione - "Questo amore è un disastro" di Anna Premoli


TITOLO: Questo amore sarà un disastro
AUTORE: Anna Premoli
EDITORE: Newton Compton
PREZZO: € 10,00 cartaceo - € 5,99 ebook

Edoardo Gustani è un rampante golden boy della finanza milanese, esperto di fusioni e acquisizioni, interessato a rilevare la maggioranza della Health Green, in difficoltà in seguito a qualche colpo di testa dell’ultimo amministratore delegato. Per portare a casa l’accordo Gustani deve convincere i membri della famiglia Longo, proprietari da comgenerazioni. C’è solo uno scoglio da superare: avere il parere favorevole di Elena, nipote delle quattro anziane azioniste. Elena non ha più nulla a che fare con la società, da quando il padre le ha preferito il figlio maschio come amministratore delegato. Ha voltato pagina e aperto un centro olistico nel quale le persone possono allontanarsi dal caos quotidiano. Edoardo non riesce a credere che Elena non voglia lasciarsi convincere dalle sue validissime ragioni. La sconfitta non fa parte del suo DNA. Decide quindi di trascorrere qualche giorno nel centro di Elena. È sicuro di riuscire a farla ragionare sfruttando il suo grande fascino. Ma ci sono imprevisti che nemmeno un cinico e calcolatore uomo d’affari può immaginare…

LA MIA RECENSIONE

I romanzi di Anna Premoli sanno sempre regalare emozioni uniche, ne ho letti alcuni ed ogni storia mi è rimasta nel cuore, e la notizia dell'uscita del suo nuovo romanzo mi ha resa molto felice.
Oggi 7 ottobre è in uscita  "Questo amore sarà un disastro".
E' la storia di Edoardo ed Elena, lui è un uomo d'affari che si occupa di finanza e di investire in società che stanno avendo problemi, lei gestisce un centro benessere, dove si garantiscono giorni in pieno relax, cibo salutare e il distacco dal lavoro e dalla tecnologia, ma Elena in passato ha gestito una società con le sue zie le quali però ne hanno successivamente affidato la gestione al fratello di lei poco raccomandabile, infatti la società è in grandi difficoltà, per questo Edoardo vuole intervenire ed investire ma ad una condizione, deve ritornare Elena.
I primi capitoli del romanzo non mi hanno molto entusiasmata, li ho trovati un tantino noiosi, si parla troppo di finanze, investimenti, ed anche il primo incontro tra i protagonisti non mi ha coinvolta totalmente, è stato poco emozionante, come negli altri romanzi della Premoli mi aspettavo qualcosa di più emozionante, elettrizzante e invece l'ho trovato un po piatto ed anche i personaggi, andando avanti la storia è migliorata ma per me manca la magia e la bellezza dei romanzi di Anna Premoli.  Questo è un parere del tutto personale, i libri sono soggettivi, quindi se devo sconsigliarvi la lettura no, se siete curiosi di leggerlo compratelo.


Nessun commento:

Posta un commento