giovedì 23 agosto 2018

Recensione - "Amore Cane" di Andrea Auletta per Spring Edizioni

TITOLO: Amore cane
AUTORE: Andrea Auletta
EDIZIONE: Spring Edizioni
PREZZO: € 14,00

Mai due vite sono state più diverse tra loro e più vicine. Francesco, architetto in fuga da una “periferia scassata”, e Mosè, cucciolo di Molosso. L’Amore Cane che Francesco scoprirà, in fuga verso una vita diversa in campagna, è gli farà scoprire un nuovo mondo. E gli permetterà di vivere a pieno il suo incontro con Giovanna.

“Riversai nei suoi occhi la pace ritrovata, sentendo di essere affine a quella bestia e a quei luoghi di luce, di aria e di terra.”

LA MIA RECENSIONE

Voglio ringraziare la Casa Editrice Spring per questo bellissimo romanzo che ho letto tutto d'un fiato assaporando ogni singolo capitolo.
"Amore Cane" è la storia di Francesco, un quarantenne che vive nella provincia di Napoli, il quale, però, vuole solo fuggire da quella città caotica dove si sente soffocare, e proprio un giorno, mentre, dopo un attacco di panico, cerca di fuggire da tutto si ritrova in una campagna dove scorge un casolare, ed qui che conosce ed inizia la sua grande amicizia con il signor Nicola.
Il signor Nicola ha un cane, un Molosso che ha appena partorito dei cuccioli, Francesco rimane incantato da tanta tenerezza e ne adotta uno...Mosè...colui che diventerà suo fratello, suo amico, la sua salvezza.
Ho amato questo romanzo e ho amato i personaggi Francesco e Mosè, loro due sono una coppia bellissima, rappresentano l'amore infinito che c'è tra uomo e cane, Mosè arriva nella vita di Francesco quando tutto sembra buio, ma grazie a questo dolce cagnolone spunta un raggio di sole.
La storia parla della quotidianità di Francesco e mette in evidenza il suo periodo più cupo, il suo odio per la città, la voglia di fuggire via con il suo Mosè in spazi aperti a contatto con la natura, mi sono riconosciuta un po in Francesco, nella sua voglia di libertà, nel suo amore per i cani, e nel sentirsi in trappola in luoghi pieni di caos, per questo mi sono molto legata al suo personaggio comprendendo ogni suo stato d'animo e ogni suo dolore e gioia.
Un libro bellissimo che ha subito catturato la mia attenzione, di solito quando mi trovo davanti libri di genere diverso da quello che generalmente leggo ho sempre timore non apprezzarli fino in fondo, ma in questo caso è stato diverso, mi sento legata a questo romanzo e sopratutto a Mosè che trasmette gioia, allegria e tenerezza, una ventata di aria fresca nella vita di Francesco, tutti noi abbiamo bisogno di un Mosè nella nostra vita, può essere una cura molto efficace.
Vi consiglio di leggere questo romanzo perchè è davvero bello, una storia diversa dal solito che tocca il cuore.

ANNALISA 

Nessun commento:

Posta un commento