mercoledì 29 agosto 2018

Novità in libreria

Ciao a tutti lettori ecco alcune novità in uscita in libreria che non potete lasciarvi scappare. Le case editrici hanno deciso di impoverirci con uscite di romanzi davvero bellissimi.

TITOLO: The Hate U Give
AUTORE: A ngie Thomas
EDITORE: Giunti
USCITA: 30 agosto 2018
PREZZO: € 11,90

Starr si muove tra due mondi: abita in un quartiere di colore dove imperversano le gang ma frequenta una scuola prestigiosa, soprattutto per volere della madre, determinata a costruire un futuro migliore per i suoi figli. Vive quasi una doppia vita, a metà tra gli amici di infanzia e i nuovi compagni. Questo fragile equilibrio va in frantumi quando Starr assiste all'uccisione di Khalil, il suo migliore amico, per mano della polizia. Ed era disarmato. Il caso conquista le prime pagine dei giornali. C'è chi pensa che Khalil fosse un poco di buono, perfino uno spacciatore, il membro di una gang e che, in fin dei conti, se lo sia meritato. Quando appare chiaro che la polizia non ha alcun interesse a chiarire l'episodio, la protesta scende in strada e il quartiere di Starr si trasforma in teatro di guerriglia. C'è una cosa che tutti vogliono sapere: cos'è successo davvero quella notte? Ma l'unica che possa dare una risposta è Starr. Quello che dirà - o non dirà - può distruggere la sua comunità. Può mettere in pericolo la sua stessa vita.

TITOLO: L'apprendista geniale
AUTORE: Anna Dalton
EDITORE: Garzanti
USCITA: 30 agosto 2018
PREZZO: € 16,90
EBOOK: € 9,99

Andrea attraversa il cancello del college di corsa, mentre il panorama di Venezia si perde all'orizzonte. È in ritardo, come sempre, e ancora più maldestra del solito, con il pesante borsone sulle spalle. Ma in tasca stringe tra le dita qualcosa che riesce a darle sicurezza ogni volta che è necessario: un foglietto di carta con su scarabocchiato «scrivi, scrivi, scrivi». Tre semplici parole che la madre le ha insegnato quando era una bambina. Tre semplici parole che ancora adesso segnano la strada verso il suo sogno: diventare giornalista. Dal giorno in cui è riuscita a tenere la penna in mano, Andrea ha riempito fogli e fogli, scrivendo di qualunque argomento. E questo il suo modo di distogliere la mente da ogni altro pensiero. Ora finalmente è entrata in una delle scuole di giornalismo più prestigiose al mondo, e ci è riuscita grazie a una borsa di studio per i suoi ottimi voti. Ecco la sua forza. Ma quello che ha imparato finora rischia di non bastare: tra quelle aule l'ambizione è il motore di ogni cosa e ci sono persone pronte a tutto pur di ostacolarla, pur di intralciare la conquista dei suoi obiettivi. Senza scrupoli. Per fortuna accanto a lei ha tre amici che non si sono arresi davanti alla sua indole timida e solitaria. C'è Marilyn, che veste sempre di nero. Andre, che la segue ovunque, come un'ombra. E soprattutto l'enigmatico ragazzo che si fa chiamare Joker e che, dietro un enorme sorriso, nasconde qualcosa che il cuore di Andrea non vede l'ora di scoprire. Con loro si sente più al sicuro. Eppure la posta in gioco è molto alta. Diventare una giornalista per lei significa tutto, e ora deve stringersi più che può al suo sogno. Non può deludere la persona a cui anni fa ha promesso di difenderlo. Anche se ci vuole un coraggio che pensava di non avere.

TITOLO: La piccola bottega di Parigi
AUTORE: Cinzia Giorgio
EDITORE: Newton Compton
USCITA: 30 agosto 2018
PREZZO: € 10,00
EBOOK: € 2,99

Una delle autrici italiane più amate dalle lettrici
Dall’autrice del bestseller La collezionista di libri proibiti
Corinne Mistral è un giovane avvocato che non perde mai una causa. Vive a Roma e lavora presso il prestigioso studio legale della famiglia del fidanzato. Si sta dedicando anima e corpo a una causa molto importante quando la raggiunge la notizia della morte di sua nonna e dell’eredità che le ha lasciato: un atelier di alta moda a Parigi, nel bellissimo quartiere del Marais. Corinne parte immediatamente, decisa a sistemare il più presto possibile la faccenda e tornare poi al suo lavoro. Ma, una volta lì, resta affascinata dalla straordinaria storia di sua nonna, una donna che lei ha potuto conoscere pochissimo e che è stata persino allieva e amica della grande Coco Chanel. Il ritorno a Roma è rallentato ulteriormente dalla presenza dell’esecutore testamentario: qualcuno che Corinne conosce bene, troppo bene… Che non si tratti di un incontro casuale?
Un’eredità inaspettata
Un viaggio a Parigi
Un passato tutto da scoprire.


TITOLO: Non svegliarti
AUTORE: Liz Lawler
EDITORE: Newton Compton
USCITA: 30 agosto 2018
PREZZO: € 9,90
EBOOK: € 2,99

La cosa peggiore non è ciò che ti è accaduto. È che nessuno ti crede.
Quando Alex Taylor apre gli occhi, è distesa su un tavolo operatorio. Deve avere avuto un incidente, per questo non ricorda nulla. Ma è un medico, lavora in un ospedale, e sicuramente a breve i suoi colleghi la aiuteranno a ricostruire cosa è successo. C’è solo un problema… La persona che le sta di fronte non è un medico. E la scelta che la obbliga a compiere è indicibile. Poi Alex si risveglia. È molto confusa e non ha idea di come possa essersi salvata. Non appena i primi ricordi dell’esperienza traumatica riappaiono, nessuno è disposto a crederle. Le dicono che ha immaginato tutto, che è stato solo un brutto incubo. Emarginata dai colleghi, dalla famiglia e dal partner, Alex sta per cedere definitivamente all’idea di essere diventata pazza… ma poi incontra un’altra vittima. 


TITOLO: La donna dei miei sogni
AUTORE: Nicolas Barreau
EDITORE: Feltrinelli
USCITA: 30 agosto 2018
PREZZO: € 11,90
EBOOK: € 9,90

“Oggi ho incontrato la donna dei miei sogni. Era seduta al Café Flore, al mio tavolo preferito.
Sfortunatamente però non era sola. Un uomo piuttosto attraente le stava accanto e le stringeva la mano.
Sono un libraio, e se hai a che fare con i libri tutti i giorni, se vivi immerso nei romanzi, a un certo punto inizi a credere che nella vita possano accadere molte più cose del previsto. Forse sono un inguaribile romantico, ma chi dice che quello che capita in un libro non possa succedere anche nella realtà?
Ed ecco infatti che qualcosa è successo davvero. La donna dei miei sogni si è alzata e ha lasciato un bigliettino sul mio tavolo mentre mi passava vicino. Un nome, un numero. Nient’altro.
Il mio cuore ha fatto un salto. E così sono iniziate le ventiquattr’ore più eccitanti della mia vita.”
Ma quel che promette di essere un rendez-vous romantico si trasforma ben presto in una cocente delusione: il numero di telefono non si legge bene e Antoine, l’intraprendente proprietario della Librairie du Soleil a Saint-Germain-des-Prés, deve buttarsi in una rocambolesca avventura per ritrovare la donna con l’ombrello rosso che lo ha stregato.


TITOLO: Isola di Neve
AUTORE: Valentina D' Urbano
EDITORE: Longanesi
USCITA: 13 settembre 2018
PREZZO: € 17,60

2004. A ventotto anni, Manuel sente di essere già al capolinea: un errore imperdonabile ha distrutto la sua vita e ricominciare sembra impossibile. L'unico luogo disposto ad accoglierlo è Novembre, l'isola dove abitavano i suoi nonni. Sperduta nel mar Tirreno insieme alla sua gemella, Santa Brigida - l'isoletta del vecchio carcere abbandonato -, Novembre sembra a Manuel il posto perfetto per stare da solo. Ma i suoi piani vengono sconvolti da Edith, una giovane tedesca stravagante, giunta sull'isola per risolvere un mistero vecchio di cinquant'anni: la storia di Andreas von Berger - violinista dal talento straordinario e ultimo detenuto del carcere di Santa Brigida - e della donna che, secondo Edith, ha nascosto il suo inestimabile violino. Del destino di Andreas e del suo prezioso e antico strumento si sa pochissimo. L'unico indizio che Edith e Manuel hanno è il nome di una donna: Tempesta. 1952. A soli diciassette anni, Neve sa già cosa le riserva il futuro: una vita aspra e miserabile sull'isola di Novembre, senza alcuna possibilità di fuggire. Figlia di un padre violento e nullafacente, Neve è l'unica in grado di provvedere alla sua famiglia. Tutto cambia quando, un giorno, nel carcere di Santa Brigida viene trasferito uno straniero. Sull'isola non si fa che parlare del nuovo prigioniero, ma la sua cella si affaccia su una piccola spiaggia bianca e isolata sui cui è proibito attraccare. È proprio lì che sbarca Neve, contravvenendo alle regole, spinta da una curiosità divorante. Andreas è il contrario di come lo ha immaginato. È bellissimo, colto e gentile come nessun uomo dell'isola sarà mai, e conosce il mondo al di là del mare, quel mondo dove Neve non è mai stata. Separati dalle sbarre della cella di Andreas, i due iniziano a conoscersi, ma fanno un patto: Neve non gli dirà mai il suo vero nome. Sarà lui a sceglierne uno per lei.

C'è proprio l'imbarazzo della scelta, sono tutti meravigliosi.
A voi quale ispira di più?
Quale comprerete?


lunedì 27 agosto 2018

Recensione - "Odio Amore" di Penelope Ward per Newton Compton

TITOLO: OdioAmore
AUTORE: Penelope Ward
EDITORE: Newton Compton
PREZZO: € 10,00
EBOOK: € 3,99

Condividere una casa per le vacanze con un coinquilino sexy da morire dovrebbe essere un sogno che diventa realtà, giusto? Non se si tratta di Justin: l’unica persona che io abbia mai amato... E che ora mi odia. Quando mia nonna è morta e mi ha lasciato metà della casa sull’isola di Aquidneck, l’eredità conteneva una trappola: l’altra metà è andata al bambino che lei stessa aveva contribuito ad allevare. Lo stesso che si è trasformato nell’adolescente a cui io sono riuscita a spezzare il cuore anni fa. E che adesso è diventato un uomo dal corpo mozzafiato e una personalità complicata. Non lo vedevo da anni, e ora ci ritroviamo a convivere perché nessuno dei due è disposto a rinunciare alla casa. La cosa peggiore è che non è solo. Ho capito presto che c’è una linea sottile tra amore e odio. Ho potuto guardare attraverso quel sorriso arrogante. Il ragazzino che conoscevo è ancora lì sotto. E anche il nostro legame. Proprio ora che non posso averlo, non l’ho mai desiderato di più. 


LA MIA RECENSIONE

"Odio Amore" è la storia di Amelia che dopo la morte della nonna tanto amata, riceve in eredità metà della sua casa al mare, a chi ha lasciato l'altra metà? A Justin, e quando Amelia lo scopre per lei è un duro colpo. I due erano grandi amici ma a causa di un segreto che Justin tenne nascosto, Amelia fuggì per non tornare più, portando Justin ad odiarla a morte.Ora i due si ritroveranno a condividere la casa al mare e saranno tante le incomprensioni, le sorprese, i desideri.
"Odio Amore" è il secondo romanzo che leggo di Penelope Ward, mesi fa ho letto "Non avrai segreti" (CLICCA QUI PER LA RECENSIONE) e mi è piaciuto tantissimo, ma non posso dire lo stesso per questo, la storia l'ho trovata un po troppo scontata, inizialmente il romanzo mi ha presa moltissimo ma poi andando avanti l'ho trovato un tantino noioso e così fino alla fine, la storia non è brutta ma l'ho trovata priva di quel qualcosa che attacca un lettore al libro e lo porta a stretto contatto con i fatti e con i personaggi.
Tra Amelia e Justin inizialmente c'è un forte odio ma al tempo stesso una forte attrazione che in moltissimi capitoli (quasi tutti) si riduce in pensieri di sesso e voglia di stare insieme, ho inoltre trovato molto lenta la storia tra i due e ciò mi ha un po annoiato, mancava quel pizzico di sorpresa, di scene emozionanti e commoventi che fanno di un romance un libro pieno che arriva al cuore.
A questo punto non sono in grado di dare un consiglio di lettura, la lettura è soggettiva, magari a me la storia non ha convinto ma ad altri piacerà tantissimo, ho visto tante recensioni del romanzo alcune positive e altre negative...quindi se avete voglia di leggerlo e siete curiosi fatelo.

ANNALISA

giovedì 23 agosto 2018

Recensione - "Amore Cane" di Andrea Auletta per Spring Edizioni

TITOLO: Amore cane
AUTORE: Andrea Auletta
EDIZIONE: Spring Edizioni
PREZZO: € 14,00

Mai due vite sono state più diverse tra loro e più vicine. Francesco, architetto in fuga da una “periferia scassata”, e Mosè, cucciolo di Molosso. L’Amore Cane che Francesco scoprirà, in fuga verso una vita diversa in campagna, è gli farà scoprire un nuovo mondo. E gli permetterà di vivere a pieno il suo incontro con Giovanna.

“Riversai nei suoi occhi la pace ritrovata, sentendo di essere affine a quella bestia e a quei luoghi di luce, di aria e di terra.”

LA MIA RECENSIONE

Voglio ringraziare la Casa Editrice Spring per questo bellissimo romanzo che ho letto tutto d'un fiato assaporando ogni singolo capitolo.
"Amore Cane" è la storia di Francesco, un quarantenne che vive nella provincia di Napoli, il quale, però, vuole solo fuggire da quella città caotica dove si sente soffocare, e proprio un giorno, mentre, dopo un attacco di panico, cerca di fuggire da tutto si ritrova in una campagna dove scorge un casolare, ed qui che conosce ed inizia la sua grande amicizia con il signor Nicola.
Il signor Nicola ha un cane, un Molosso che ha appena partorito dei cuccioli, Francesco rimane incantato da tanta tenerezza e ne adotta uno...Mosè...colui che diventerà suo fratello, suo amico, la sua salvezza.
Ho amato questo romanzo e ho amato i personaggi Francesco e Mosè, loro due sono una coppia bellissima, rappresentano l'amore infinito che c'è tra uomo e cane, Mosè arriva nella vita di Francesco quando tutto sembra buio, ma grazie a questo dolce cagnolone spunta un raggio di sole.
La storia parla della quotidianità di Francesco e mette in evidenza il suo periodo più cupo, il suo odio per la città, la voglia di fuggire via con il suo Mosè in spazi aperti a contatto con la natura, mi sono riconosciuta un po in Francesco, nella sua voglia di libertà, nel suo amore per i cani, e nel sentirsi in trappola in luoghi pieni di caos, per questo mi sono molto legata al suo personaggio comprendendo ogni suo stato d'animo e ogni suo dolore e gioia.
Un libro bellissimo che ha subito catturato la mia attenzione, di solito quando mi trovo davanti libri di genere diverso da quello che generalmente leggo ho sempre timore non apprezzarli fino in fondo, ma in questo caso è stato diverso, mi sento legata a questo romanzo e sopratutto a Mosè che trasmette gioia, allegria e tenerezza, una ventata di aria fresca nella vita di Francesco, tutti noi abbiamo bisogno di un Mosè nella nostra vita, può essere una cura molto efficace.
Vi consiglio di leggere questo romanzo perchè è davvero bello, una storia diversa dal solito che tocca il cuore.

ANNALISA 

sabato 18 agosto 2018

Recensione - "Anche la luna è bugiarda" di Silvia Desario per Bonfirraro Editore

TITOLO: Anche la luna è bugiarda
AUTORE: Silvia Desario
EDITORE: Bonfirraro
PREZZO: € 16,90
EBOOK: € 7,99
PAGINE: 270

Parigi, Annecy, Polinesia francese. Aliénor, Andréa, Moorea. Tre luoghi per tre ragazze alla ricerca della libertà. Aliénor è una ragazza infelice che ama fotografare il mondo: pensa che l'unico modo per essere libera sia fuggire da Parigi. Giunge ad Annecy e si ferma di fronte a un piccolo lago dove incontrerà Edmond. Andréa e Sébatien sono innamorati ma sono troppo giovani per sposarsi, eppure si amano di un amore puro e incontaminato che esula da ogni condizionamento. Immersi tra i fiori di sambuco, i due decidono che la loro destinazione sarà un'isola della Polinesia francese. Moorea è orfana, ha sempre vissuto immersa nella natura, protetta dagli Anciens, animali preistorici come Portia. Un ragazzo del villaggio la incontra nel bosco e se ne innamora, ma la vecchia saggia del paese predirà una potente maledizione, che i due non ascolteranno. Tre luoghi per tre ragazze alla ricerca della libertà, ma che in nome di essa saranno destinate a essere eternamente prigioniere del tempo, una prigionia che è propria di ognuno e che non ci permette mai di disilluderci da un perenne senso di subordinazione, come la Luna che si scolorisce dinanzi alla potenza del Sole.

LA MIA RECENSIONE

Quando un romanzo è bello, ma bello tanto da toccarti l'anima, è sempre difficile recensirlo perché certe emozioni sono impossibili da esternare, risiedono dentro di noi e restano nostre...quindi sarò breve...
Ho amato "Anche la luna è bugiarda", inizialmente ero titubante perché avevo timore di trovarmi davanti un romanzo noioso, un romanzo che mi avrebbe costretta ad interromperlo prima della fine, ma non è stato così...l'ho amato e ho gustato ogni singolo capitolo che mi ha arricchito, mi ha emozionata e mi ha insegnato tanto.
"Anche la luna è bugiarda" è un romanzo diviso in tre racconti ambientati a Parigi, Annecy e Polinesia, con protagoniste Aliénor, Andréa e Moorea, tre donne alla ricerca della propria libertà, una libertà che in realtà è apparente, proprio come la luna che in apparenza brilla ed è indipendente dal sole ma in realtà essa non è altro che sua prigioniera che brilla solo grazie a lui.
Ci troviamo davanti un romanzo diverso dal solito, un romanzo che non può essere considerato "una lettura semplice", ma non perché sia incomprensibile, anzi... ma perché le vicende che vengono raccontate sono molto profonde, io le ho trovate poetiche, e vanno lette con attenzione e con il cuore, anche perchè alla base di tutto c'è l'amore visto come qualcosa che conduce alla libertà.
Ho amato la storia di Andréa e quella di Moorea, sono stata colpita dall'ambientazione...la Polinesia...un luogo paradisiaco pieno di tradizioni, dove si crede ancora nelle divinità e nella magia, sono stata incantata da questi racconti, e poi le storie delle protagonisti sono state molto emozionanti, m hanno completamente rapita, mi sono piaciute molto le riflessioni che fa l'autrice, riflessioni riguardanti l'amore e la vita, per me sono state poetiche, di una bellezza unica, oltre che ad essere molto costruttive.
Un romanzo che consiglio di leggere, un romanzo diverso dal solito che fa emozionare, amare e insegna tanto.
Per me è un gioiello della letteratura.

ANNALISA

mercoledì 15 agosto 2018

Lo scrittore di oggi è...Simona Mendo

Ciao a tutti voi lettori e buon Ferragosto!
Oggi voglio dedicare questa giornata ad una scrittrice che ho scoperto da poco e me ne pento perché il suo ultimo romanzo mi ha emozionata tantissimo e mi è rimasto nel cuore, sto parlando di Simona Mendo autrice di "Quel bacio al chiaro di luna", un romanzo che per me è stato davvero importante per le forti emozioni che mi ha trasmesso, mi sono legata ai personaggi, all'intera storia, mi sono commossa, ho riso, ho gioito, ho provato dolore, tristezza...ho provato tutto ciò con i personaggi ed è stato bellissimo perché quando un romanzo ti coinvolge a tal punto lo porterai per sempre nel cuore.
"Quel bacio al chiaro di luna" è il secondo romanzo di Simona, il suo primo libro è stato "L'altra faccia della luna" che voglio leggere al più presto, ho letto tante recensioni positive e non voglio lasciarmelo scappare.

L'AUTRICE
Simona Mendo è nata a Genova nel 1977. Sposata e madre di due splendide bambine, vive a Genova, dove porta avanti con dedizione lo studio odontoiatrico di famiglia. Fin da ragazza, accanita lettrice di romanzi d’amore, ha riempito interi quaderni di storie travagliate e appassionanti, scritte rigorosamente con la penna blu. Una di queste, “Quel bacio al chiaro di luna”, diviene ora il suo secondo romanzo per la Literary Romance.

I SUOI ROMANZI


TITOLO: L'altra faccia della luna
AUTORE: Simona Mendo
PREZZO: € 14,50
EBOOK: € 4,99
PAGINE: 256
EDITORE: Libero di scrivere Editore


Luna è una bellissima ragazza di diciott’anni.
È una studentessa modello, la figlia che ogni genitore desidererebbe avere.
È solare, sempre sorridente, generosa e altruista.
E, soprattutto, non è una da colpi di testa.
Finché un giorno, il giorno del suo diciottesimo compleanno, esce di casa per incontrarsi con le amiche e non fa più ritorno.
Luna entrerà nel cuore di ogni lettore, così come è entrata nel mio, nell’attimo stesso in cui ci siamo incontrate e ha deciso di fidarsi di me svelandomi la sua straordinaria vita.
“Mi aggrappo con le mani alle soffici pieghe del maglione, chiudo gli occhi e mi raggomitolo nel suo abbraccio, inspirando a fondo il profumo della sua pelle.
Forse è arrivato il momento giusto per mostrargli l’altra faccia della luna. La mia.”



TITOLO: Quel bacio al chiaro di luna
AUTORE: Simona Mendo
EDITORE: Literary Romance
PREZZO: € 15,99
EBOOK: € 2,99
PAGINE: 311

Alex e Alessia sono amici da sempre, vivono quasi in simbiosi e segretamente si amano all’insaputa l’uno dell’altra. Il legame che li unisce è intenso, affonda le radici nel giorno della nascita della piccola Beth – così lui la chiama, un nomignolo affettuoso che ricorda le sorelle March di Piccole Donne. Frequentano l’università, Alex sta per laurearsi mentre Alessia è agli inizi degli studi. Tutto sembra andare a gonfie vele, l’amicizia tra loro si fa via via più consapevole e tenera, finché non arriva Gabriele, lui che conquista un’ingenua Alessia con sdolcinate frasi d’amore pescate chissà dove, lui che la convince a prendersi più tempo libero allontanandola dallo studio. È l’inizio della fine, si domanda Alex? Sente l’amore della sua vita sfuggirgli dalle mani, ma non può fare niente per riprenderselo, in fondo non si è mai dichiarato. Resta a guardare un tizio qualsiasi che si appropria della sua felicità. Perché la sua Beth si è lasciata irretire da questo Gabriele permettendogli di stravolgerle l’esistenza, così come di infangarne la purezza? E perché all’improvviso Alessia si chiude in se stessa, evita gli amici e si accanisce con rabbia sui suoi bellissimi capelli scuri? Alex conosce fin troppo bene la sua Beth e sa che, qualunque cosa sia successa con Gabriele, lei sta lottando per tenerla nascosta.

lunedì 13 agosto 2018

Recensione - "Rebel Love" di Erin Watt

TITOLO: Rebel Love
AUTORE: Erin Watt
EDITORE: Sperling & Kupfer
PREZZO: € 17,90
EBOOK: € 8,99
PAGINE: 309

Beth ha diciassette anni ed è all'ultimo anno di liceo. Dovrebbe essere circondata da amici, uscire con ragazzi carini e godersi i momenti migliori della sua età. Invece, la sua vita è già stata scritta dai genitori, fino all'ultimo dettaglio. Da quando la sorella è morta in un incidente, tre anni orsono, l'hanno infatti obbligata a vivere in una prigione dorata, monitorando ogni sua mossa, nel tentativo di proteggerla da ogni cosa. Senza alcuna privacy né via di fuga, Beth è oppressa dalle loro paranoie e paure, come intrappolata nella sua stessa vita. Eppure lei è viva, e vuole vivere. E per assaporare anche solo un minuto di vita reale è pronta a tutto, anche a mentire per imbucarsi da sola a una festa con degli sconosciuti. Lì incontra un ragazzo. Si fa chiamare Chase, è appena arrivato in città, ha due incredibili occhi blu e una cicatrice sul sopracciglio. Sembra che tutti lo conoscano e quando cammina, intorno a lui, si crea il vuoto. Perché Chase, con i suoi molti fantasmi e colpe da espiare, porta guai, e belli grossi anche. Beth però non lo sa, e presto sarà costretta a fare una scelta: seguire le regole, o il suo cuore, rischiando di distruggere tutto... di nuovo.


LA MIA RECENSIONE 

Dopo aver letto "Real Love" CLICCA QUI PER LA RECENSIONE non ho potuto non leggere "Rebel Love" e posso garantirvi che i romanzi di Erin Watt sono una dipendenza, sono i primi che leggo della Watt e ora sono intenzionata a leggere la nota rerie "The Royals".
"Rebel Love" è la storia di Beth, una ragazza che dopo un tragico evento è costretta a vivere con genitori apprensivi, che rendono la sua vita un inferno, obbligandola a rispettare delle rigide regole, e proprio una sera Beth, dopo un litigio con i genitori, incontra Chase, un ragazzo dal quale dovrebbe stare alla larga, ma l'attrazione verso lui è più forte di qualsiasi cosa, e così Beth si ritroverà in guai seri.
Ho amato questo romanzo, la storia mi ha coinvolta fin da subito, Erin Watt sa davvero come ipnotizzare il lettore, infatti per me la storia di Beth e Chase è stata proprio così...ipnotica, è stato impossibile staccarmi dalle pagine, mi sono sentita coinvolta totalmente e ho amato Beth e Chase, loro due sono stati meravigliosi e la loro storia è stata emozionante e magnifica.
Un romanzo dove c'è amore, dolore, dolcezza, ribellione e io amo le storie così...proprio non resito. L'ho trovato un romanzo completo che parla di amore, amicizia, rapporto genitori e figli, una storia piena di vicende che coinvolgono totalmente.
"Rebel Love" l'ho preferito a "Real Love", mi ha trasmesso più emozioni e mi sono sentita molto più legata ai personaggi, la storia l'ho trovata molto più coinvolgente e meno scontata.
Vi consiglio di leggerlo perché è davvero una storia meravigliosa che coinvolge fin dalle prime pagine.

ANNALISA

mercoledì 8 agosto 2018

Recensione - "Real Love" di Erin Watt

TITOLO: Real Love
AUTORE: Erin Watt
EDITORE: Sperling & Kupfer
PREZZO: € 17,90
EBOOK: € 8,99
PAGINE: 331
GENERE: Young Adult

Oakley Ford è famoso, attraente, con una reputazione da bad boy e una vita sopra le righe. La sua fama di bello e dannato, però, sta pericolosamente vanificando i successi raggiunti. E se non vuole essere una meteora, Oakley deve cambiare registro. Adesso. Dire addio a feste, ragazze e amicizie sbagliate una volta per tutte e mettere la testa a posto, trovandosi una relazione - normale - con una ragazza normale, anche a costo di pagarla una cifra da capogiro. Dopo un'attenta analisi, la scelta ricade su Vaughn Bennett, la quintessenza della brava ragazza: bellezza acqua e sapone, un diploma conquistato in anticipo e un lavoro part-time come cameriera per aiutare economicamente la famiglia. Per Vaughn la proposta è semplicemente folle: una montagna di soldi per fingersi la fidanzata di qualcuno? Ma un'occasione come questa non capita tutti i giorni e lei non può negare che quei soldi le farebbero davvero comodo. Le permetterebbero di pagare il college ai fratelli, estinguere i mutui e, sì, semplificarsi la vita. Così finisce per accettare. In un mondo pieno di filtri e finzione, per nessuno dei due sarà facile distinguere ciò che è vero, reale, da ciò che non lo è, ma i brividi di un bacio non mentono mai.

"Real Love" è il primo romanzo di Erin Watt che leggo, non ho ancora letto la nota serie "The Royals", ad essere sincera ho avuto qualche pregiudizio sulla serie...la solita storia tra adolescenti, amori, lacrime, tira e molla...e nonostante le recensioni positive sulla serie la curiosità non ha vinto. Ma non so perché l'uscita degli ultimi  due romanzi di Erin Watt "Real Love" e "Rebel Love" mi hanno incuriosita e ho deciso di intraprenderne la lettura, e ora i miei pregiudizi sulla serie "The Royals" stanno diminuendo perché "Real Love" mi è piaciuto davvero tanto, la storia è sempre la stessa, un amore adolescenziale tra Oakley Ford e Vaughn Bennet, lui ricco, bello e famoso, lei la ragazza della porta accanto, la loro relazione inizialmente si basa su una finzione ma poi da finti i sentimenti iniziano a trasformarsi in qualcosa di vero. Ma i due protagonisti vivono in due mondi differenti e questo potrà essere un ostacolo.
Come ho già detto, la storia è sempre la solita ma il modo in cui l'autrice la racconta ha attirato subito la mia attenzione, infatti non è per nulla noiosa, anzi è abbastanza movimentata e incasinata, è dolce ma non mielosa, è romantica ma nel modo giusto e questo l'ho apprezzato.
Il romanzo mi è piaciuto molto, l'ho divorato perchè come vi ho detto la storia tra Oakley e Vaughn è stata un susseguirsi di fatti abbastanza movimentati e ad ogni capitolo la voglia di proseguire è stata davvero forte per scoprire il seguito.
Mi sono piaciuti molto i personaggi ma il mio preferito è stato Oakley, lui è fantastico, inizialmente può sembrare odioso ma poi andando avanti nella lettura è stato impossibile non amarlo, Vaughn invece l'ho trovata un tantino odiosa in alcuni momenti ma per il resto anche lei è stata eccezionale.
Il romanzo mi ha coinvolta dalla prima all'ultima pagina, l'ho adorato ed ora non vedo l'ora di proseguire con la lettura di "Rebel Love".
Ve lo consiglio.

ANNALISA

Lo scrittore di oggi è...Chiara Trabalza

Ciao a tutti lettori, eccoci alla prima puntata della rubrica "Lo scrittore di oggi è...".
Ogni mercoledì dedicherò una rubrica nel blog ad uno scrittore, parlando dei suoi romanzi, delle sue prossime uscite, recensioni e tanto altro.
Lo scrittore di oggi è Chiara Trabalza, un'autrice italiana che io stimo molto, ho letto tutti i suoi romanzi e me ne sono innamorata, ogni storia per me è stata un'emozione e le porterò tutte nel cuore, ma ci sono due romanzi di Chiara ai quali mi sono affezionata di più, "La felicità ha i tuoi occhi" e "Il profumo dei fiori di ciliegio", ho amato questi romanzi perché, oltre alle storie raccontante che sono meravigliose, mi è piaciuta l'ambientazione, la costiera Amalfitana, un luogo bellissimo che Chiara descrive alla perfezione, io vivo a pochi chilometri da li e durante la lettura dei due romanzi mi sono ritrovata a vedere davanti ai miei occhi  quei posti magici dove spesso vado in estate, ed ora dopo la lettura dei romanzi di Chiara ogni volta che mi trovo in Costiera immagino le sue storie, i personaggi, gli amori sbocciati li.
I romanzi di Chiara sono un crescendo in bellezza, sono storie che non annoiano, storie che emozionano e in alcuno casi commuovono anche, in alcune di esse c'è persino un pizzico di ironia come nel suo ultimo romanzo "La felicità ha i tuoi occhi".

I ROMANZI DI CHIARA TRABALZA



IL VOLO DELLE LANTERNE

CLICCA QUI PER LA RECENSIONE DEL ROMANZO ED ALTRO
















IL MIO IMPREVISTO PIU' DOLCE





















LIEVE COME LA NEVE

CLICCA QUI PER LA RECENSIONE ED ALTRO


















IL PROFUMO DEI FIORI DI CILIEGIO

















LA FELICITA' HA I TUOI OCCHI













APPUNTAMENTO A MERCOLEDI' PROSSIMO!

giovedì 2 agosto 2018

Recensione - "Quel bacio al chiaro di luna" di Simona Mendo - Literary Romance

TITOLO: Quel bacio al chiaro di luna
AUTORE: Simona Mendo
EDITORE: Literary Romance
PREZZO: € 15,99
EBOOK: € 2,48
PAGINE: 311
LINK D'ACQUISTO: AMAZON

Alex e Alessia sono amici da sempre, vivono quasi in simbiosi e segretamente si amano all’insaputa l’uno dell’altra. Il legame che li unisce è intenso, affonda le radici nel giorno della nascita della piccola Beth – così lui la chiama, un nomignolo affettuoso che ricorda le sorelle March di Piccole Donne. Frequentano l’università, Alex sta per laurearsi mentre Alessia è agli inizi degli studi. Tutto sembra andare a gonfie vele, l’amicizia tra loro si fa via via più consapevole e tenera, finché non arriva Gabriele, lui che conquista un’ingenua Alessia con sdolcinate frasi d’amore pescate chissà dove, lui che la convince a prendersi più tempo libero allontanandola dallo studio. È l’inizio della fine, si domanda Alex? Sente l’amore della sua vita sfuggirgli dalle mani, ma non può fare niente per riprenderselo, in fondo non si è mai dichiarato. Resta a guardare un tizio qualsiasi che si appropria della sua felicità. Perché la sua Beth si è lasciata irretire da questo Gabriele permettendogli di stravolgerle l’esistenza, così come di infangarne la purezza? E perché all’improvviso Alessia si chiude in se stessa, evita gli amici e si accanisce con rabbia sui suoi bellissimi capelli scuri? Alex conosce fin troppo bene la sua Beth e sa che, qualunque cosa sia successa con Gabriele, lei sta lottando per tenerla nascosta.
I romance, spesso, sono considerati come romanzi scontati, tutti uguali, poco profondi...io non la vedo così, ci sono storie che ti conquistano, che ti emozionano, ti toccano il cuore, ti fanno fuggire dalla realtà, e anche se giungi alla parola fine le porti sempre con te, è ciò che ho provato con "Quel bacio al chiaro di luna" di Simona Mendo edito dalla Literary Romance.
"Quel bacio al chiaro di luna" è la storia di Alessia ed Alex, amici fin da bambini, come fratello e sorella, ma Alex oltre l'amicizia prova qualcosa di più nei confronti di Alessia, e si rende conto dei suoi sentimenti quando Alessia inizia una relazione con Gabriele.
Alex non ha mai avuto una buona opinione di Gabriele...non gli piace sia perchè gli stà portando via l'amore della sua vita, sia perché lo vede un tipo abbastanza furbo, infatti è sicuro che il suo intento è quello di approfittarsi di Alessia. Infatti Gabriele lascia Alessia, la quale cade in disperazione ma non solo perché la sua storia con Gabriele è finita...c'è dell'altro.
Ho amato questo romanzo fin dalle prime pagine, una storia bellissima che mi ha commossa, emozionata, che mi ha fatta innamorare e mi ha allontanata dalla realtà portandomi nelle vite di Alex e Alessia facendomi vivere le loro emozioni, i dolori, le gioie, le paure.
I romance sono visti come "storielle d'amore" ma...la vita a volte già è triste e cupa con tante difficoltà, meno male ci sono queste bellissime storie d'amore che ci regalano speranza e amore.
Simona Mendo ha creato una storia meravigliosa dove ogni capitolo è una sorpresa, una storia che a me personalmente ha toccato il cuore e sono state tante le emozioni provate durante la lettura, avrei voluto non arrivasse mai la fine del romanzo ma quando mi sono trovata davanti la parola "fine" non potete immaginare la tristezza di dover lasciare dei personaggi ai quali mi sono affezionata tanto, sopratutto ad Alex, un ragazzo come lui credo che nella realtà ce ne siano pochi.
Simona Mendo ha un modo di scrivere bellissimo, rende tutto reale, i luoghi, i pensieri dei personaggi, le loro paure, le loro emozioni, infatti in alcuni punti mi sono anche commossa, durante la lettura mi è parso tutto reale ed è proprio questo che amplifica le emozioni.
Il vi consiglio di leggerlo perché è un romanzo davvero meraviglioso, una storia fatta di amore, segreti, dolore e anche tante gioie...la storia di Alex e Alessia è davvero una meraviglia e merita di essere letta.

ANNALISA