lunedì 19 marzo 2018

SEGNALAZIONE: L'ULTIMA NOTTE - Tiziana Cazziero

Cari lettori oggi vi segnalo questo bellissimo romanzo " L'ULTIMA NOTTE" di Tiziana Cazziero disponibile dal 19 MARZO!!



TITOLO: L'ULTIMA NOTTE
AUTORE: Tiziana Cazziero
GENERE: Romance erotic
PREZZO EBOOK: € 0.99

 L'uomo dei sogni esiste?

Rose sta per sposarsi. E' una donna di successo, imprenditrice, felice, serena e ha una famiglia che la stima e con la quale vive un ottimo rapporto di complicità. 
Tutto cambia quando un uomo irrompe nella sua vita, anzi nelle sue notti, imponendosi nei suoi sogni regalandole sensazioni nuove e inattese. Le sue certezze si sgretolano e tutto ciò in cui aveva sempre creduto perde di importanza. 
George è il suo storico fidanzato, con lui ha progettato un futuro, ma qualcosa di misterioso mette in discussione quel futuro e Rose si trova davanti a un bivio. Tutto accade quell'Ultima Notte quella che precede le nozze. Vede quell'uomo. Lui esiste, è vero, reale, non è un gioco della sua fantasia. Quell'incontro la sconvolge e diventa preda di dubbi e perplessità. 
Chi è? Perché lo sogna costantemente ogni notte? Dove lo ha incontrato?
Rose ha tutto quello che ogni donna potrebbe desiderare, ma quella notte tutto cambia. Vive quelle ultime ore con ansia, con una guerra interiore, non sa cosa fare: confessare al suo fidanzato quel tradimento mentale, sposarsi dimenticando quella figura oppure lasciarsi trascinare da sentimenti ed emozioni nuove che prova per l'uomo dei suoi sogni: Milo?


ALCUNI ESTRATTI...
Ballarono un solo ballo, lui l'aveva stretta senza esagerare, consapevole che il fidanzato della donna li stava fissando. Aveva puntato le labbra di Rose con i suoi occhi scuri, era entrato prepotente nel suo sguardo vitreo e trasparente. L'uomo aveva accarezzato con garbo le sue curve, un interessamento vorace che aveva mostrato con charme, senza che George dalla sua postazione, potesse vedere e notare il suo desiderio. 
"Se fossi la mia donna, non lascerei mai che un altro uomo osi sfiorarti...", sospirò Milo al termine della canzone, Rose non fece in tempo a rispondere che l'uomo si era già dileguato. Nè lei nè George fecero alcun commento su quell'episodio.


No, non voleva essere in nessun altro posto in quel momento, pensò Rose. 
Si guardò intorno, tutto la riportava ai suoi sogni, quando sbottonò la sua camicia di seta viola, la notò: era la cicatrice che tante volte aveva baciato e assaggiato nei suoi sogni erotici. Lui era vero, reale, l'uomo dei suoi sogni.
Le bastò pensarlo per sentire il calore della sua femminilità pervaderla in tutto il suo essere. Allargò leggermente le gambe e lasciò che lui premesse il suo ginocchio verso di lei, strusciandosi sulla sua femminilità, su quel triangolo che aveva un grande potere in lei e sugli uomini.

Fu un bacio tenero, desiderato, atteso. La stretta dell'uomo divenne più forte, energica. Sentiva il calore emanare dalla sua pelle, con il cuore pronto a uscire dal petto, rispose a quell'abbraccio. Accarezzò quel viso disegnato e scolpito, con zigomi dai tratti forti e duri che lei aveva imparato ad apprezzare e coccolare durante i suoi sogni folli. La strinse ancora, sciolse le sue braccia e catturò la test di quell'uomo che emanava un odore insaziabile di desiderio. Le sue dita catturarono i capelli corti e sconnessi, vi si aggrappò con energia e la passione divenne più intensa, con un trasporto inatteso e inarrestabile. Non disse nulla. Lasciò che l'uomo la sorreggesse, la portasse via, in un luogo nascosto, sicuro. Una porte si chiuse alle sue spalle e subito dopo un dolce mondo si aprì dentro di lei. 



CHI E' L'AUTRICE
Tiziana Cazziero è un'autrice presente nel web dal 2011, da quando ha aperto il suo primo blog sull'editoria. Collabora come articolista free lance con diverse redazioni on line, scrive articoli di vario genere e vive a Siracusa la città dov'è nata e cresciuta.
Legge ogni genere di libri, le piace cucinare (potete trovare alcune ricette nel blog); Trascorre ore al computer per scrivere, creare storie ed emozionare con la sua penna virtuale chi avrà voglia di leggere i suoi scritti.

BUONA LETTURA STEFY...



Nessun commento:

Posta un commento