mercoledì 13 settembre 2017

Chiacchierando con Cassandra Rocca

Ciao a tutti voi lettori, 
oggi faremo due chiacchiere con Cassandra Rocca, autrice della serie "tutta colpa di New York", serie che ha avuto grande successo e che continua ad averlo, e autrice di altri romanzi fantastici tutti di grande successo.

Ora godetevi la nostra chiacchierata e conosciamo di più Cassandra Rocca.


1.Che lettrice sei?
 Un tempo ero una lettrice onnivora, divoravo un libro al giorno, di qualunque genere. Negli ultimi anni, a causa dei tanti impegni, sono diventata più selettiva, scelgo con cura titoli e autori e leggo solo se ne sento davvero l'esigenza.

2.Come è nata la tua passione per la scrittura?
 Si può dire che è nata con me, ho sempre avuto una penna in mano, anche prima di imparare effettivamente a scrivere. Ma ho capito che era il mio mondo verso i dieci anni, quando ho iniziato a scrivere per sfuggire a una realtà che non mi rendeva felice.

3.I tuoi romanzi parlano d’amore, cos’è per te l’amore? Credi nell’amore vero, quello da favola?
 Credo che l'amore sia il motore della vita stessa; nulla funzionerebbe senza. Io credo nel concetto di amore universale, non soltanto quello romantico (che per inciso non ho ancora trovato, ma mai dire mai!).

4.Tutti i tuoi romanzi hanno avuto un grande successo, come hai reagito a ciò?
 In realtà stento ancora a credere di essere arrivata al “successo”. Tendo a guardare questa esperienza, sicuramente magica, con un certo distacco. É come se non riuscissi ancora a credere che sia accaduto davvero.

5.Parlaci delle tue emozioni alla pubblicazione del tuo primo romanzo.
 All'inizio, quando mi è arrivata la prima proposta editoriale, ero così terrorizzata che ho pensato seriamente di non accettare. Non mi sentivo all'altezza. Ma era da sempre il mio sogno, quello di pubblicare un mio romanzo con un grande editore, e non potevo davvero sprecare quell'opportunità. Così ho accettato. E quando ho tenuto in mano per la prima volta il libro finito, ho pianto.

6.Molti dei tuoi romanzi sono ambientati a New York, tra questi anche il tuo ultimo romanzo “Tutta colpa di quel bacio”. Come mai hai scelto New York?
 La prima volta che ho descritto New York è stato per una questione logistica, mi serviva una città che si adattasse bene alla trama che avevo in mente. Ma poi, man mano che svolgevo le mie ricerche, mi sono innamorata anch'io della Grande Mela e da quel momento, ogni volta che la descrivo, mi sembra di tornare a casa. Non escludo di usarla ancora come location, in futuro.

7.Hai altri progetti per il futuro?
 Ho mille trame in testa, devo solo riuscire a canalizzarle e metterle su carta. Sto cercando di scrivere un nuovo romanzo, che non so ancora quando vedrà la luce in libreria, e dopo... Be', spero di continuare su questa strada.

8.Quale messaggio vuoi dare attraverso i tuoi romanzi?
 Spero di far capire ai lettori che nella vita nulla è impossibile, che i sogni si avverano e che credere in se stessi è il primo passo verso la felicità.


I ROMANZI DI CASSANDRA ROCCA

1. Tutta colpa di New York
2. In amore tutto può succedere (serie tutta colpa di New York)
3. Una notte d'amore a New York (serie tutta colpa di New York)
4. Tutta colpa della gelosia (serie tutta colpa di New York)
5. Mi sposo a New York (serie tutta colpa di New York)
6. Un amore all'improvviso
7. Ho voglia di innamorarmi
8. Tutta colpa di quel bacio

Nessun commento:

Posta un commento