lunedì 10 luglio 2017

Recensione: 41 perché di dubbio interesse di Riccardo Froscianti - Bompiani Editore


TITOLO: 41 PERCHE' DI DUBBIO INTERESSE
AUTORE: RICCARDO FROSCIANTI
EDITORE: BOMPIANI
PREZZO: € 9,90
PAGINE; 117

Perché il bagno è sempre in fondo a destra? Perché oggi l'ombrello ci ricorda solo il gesto? Perché il tavolo balla anche senza musica? Perché chi si sveglia all'alba lo sottolinea fino al tramonto? E perché i conti non tornano mai? Ecco il primo libro con tante domande e con poche risposte che sa porre quesiti non essenziali ma essenzialmente veri.


Prima di tutto voglio ringraziare Riccardo Froscianti per questo meraviglioso libro...è davvero un gioiellino che non può assolutamente mancare nella nostra libreria. "41 perché di dubbio interesse" è un insieme di domande, domande che ci siamo posti spesso senza dare alcuna risposta ("perché in casa gli uomini non trovano mai niente?", "perché piove sempre il lunedì di Pasquetta?", "perchè il bagno è sempre in fondo a destra?"...). Ecco, chi di voi non si è mai posto queste domande nella sua vita? Beh io quasi tutte.
A volte dopo che ci siamo posti una domanda del genere per noi diventa quasi una questione di grande importanza trovarne la risposta, ma già sappiamo che la risposta non c'è.
Riccardo Froscianti attraverso questo suo piccolo capolavoro ha cercato di soddisfare il nostro bisogno di sapere, anche se mi sono accorta che ad alcune domande è proprio impossibile dare una spiegazione.
Un libro che si legge tutto d'un fiato tra una risata e un'altra, molto ironico da rendere la giornata migliore, un libro che fa anche riflettere molto sui comportamenti di tutti noi, sulle nostre abitudini, durante la lettura avrei voluto che le 41 domande non terminassero mai così da  passare altro tempo in compagnia di un libro unico.
Io ve lo consiglio assolutamente.

Nessun commento:

Posta un commento