venerdì 21 aprile 2017

Recensione / Radici di Alex Haley


RADICI

DI

ALEX HALEY

BUR RIZZOLI

505 PAGINE

PREZZO EURO 11,00

Premio Bancarella 1978. Nella seconda metà del Settecento il giovane Kunta Kinte viene strappato dal suo villaggio africano e portato in America come schiavo. La sua vita cambierà, come quella dei suoi discendenti: Bell, Kizzy, Chicken George e tutti gli altri, fino a giungere ad Alex Haley, l'autore di queste pagine.


Radici è un romanzo che parla degli uomini di colore che dall'Africa venivano portati a bordo di navi in America per lavorare come schiavi.
Radici è la storia dell'africano Kunta Kinte e dei suoi discendenti, il romanzo parte dalla nascita di Kunta avvenuta in Africa in un piccolo villaggio, il quale viene poi rapito per essere portato in America e venduto come schiavo, da quì ha inizio la sua nuova vita, il suo matrimonio e successivamente le storie di tutti i suoi discendenti, fino ad arrivare ad Alex Haley, l'autoe del romanzo.
Una storia meravigliosa che emoziona e in alcuni punti commuove.
Per chi ama il genere io lo consiglio con tutto il cuore, la storia conquista e incuriosisce fin dalle prime pagine, un romanzo che insegna tanto non solo sul periodo storico in cui si ambienta ma insegna molto anche umanamente, durante la lettura ho avuto disgusto per gli uomini che commettevano atrocità agli schiavi di colore, che diritto avevano di strapparli dalla loro terra e trattarli peggio degli animali? 
Che diritto avevano di togliergli la loro dignità di uomini?
Al termine della lettura sono giunta alla conclusione che l'essere umano è il più malvagio di tutte le creature viventi sulla terra, è l'unico a desiderare la distruzione e la sofferenza dei suoi simili, sopratutto nei confronti di chi è diverso...ma io credo che siamo tutti uguali senza nessuna distinzione.
Radici è una storia che mi è entrata nel cuore e tra tutti i personaggi mi sono sentita molto legata a Kunta e alla figlia Kizzy, la loro storia mi ha emozionata e commossa e il modo inumano in cui venivano trattati mi ha trasmesso tanta rabbia.
Dal romanzo ne è stata tratta anche la serie, non l'ho mai vista ma dicono sia bellissima.

ROMANZO CONSIGLIATISSIMO!


Nessun commento:

Posta un commento