mercoledì 25 gennaio 2017

Recensione / L'incastro (IM) Perfetto / Colleen Hoover


TITOLO: L'INCASTRO (IM)PERFETTO

AUTORE: COLLEENHOOVER

EDITORE: LEGGEREDITORE

Quando Tate Collins trova il pilota Miles Archer svenuto davanti alla sua porta di casa, non è decisamente amore a prima vista. Non si considerano neanche amici. Ciò che loro hanno, però, è un’innegabile reciproca attrazione.
Lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per una relazione, ma la chimica tra loro non può essere ignorata. Una volta messi in chiaro i propri desideri, i due si rendono conto di aver trovato un accordo, almeno finchè Tate rispetterà due semplici regole: mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro.
Tate cerca di convincersi che va tutto bene, ma presto si rende conto che è più difficile di quanto pensasse. Sarà in grado di dire di no a quel sexy pilota che abita proprio accanto a lei?


BELLO, BELLO E ANCORA BELLO

I romanzi della Hoover non deludono mai, "l' incastro (im)perfetto" è il terzo libro che leggo di questa autrice ed è stato quello che ho preferito, quello che mi ha trasmesso più emozioni, e credo che leggerò anche gli altri suoi romanzi.
Il romanzo parla di Tate e Miles, lei infermiera e lui pilota, tra i due c'è subito un'attrazione ma Miles vuole solo sesso e nulla di più, Tate ne è innamorata e per paura di perderlo accetta la decisione di Miles...solo sesso e niente sentimenti. C'è un motivo dietro questa decisione presa da Miles, dopo un passato tragico lui smette di credere nell'amore, rifiuta l'amore.
Riuscirà a superare questo tragico passato?
Riuscirà Tate ad accettare la decisione di Miles evitando la nascita di sentimenti verso lui?


"Il brutto dell'amore non riesce a portarti in alto. Ti porta GIU'. Ti tiene sott'acqua. Ti annega. Guardi in alto e pensi:vorrei essere lassù. Ma non lo sei. Il brutto dell' amore diventa te. Ti consuma. Ti fa odiare tutto. Ti fa capire che per quanto sia bello il bello dell'amore, il gioco non vale la candela. Senza il bello non rischieresti di sentirti così. Non rischieresti di sentire il brutto.Così ci rinunci. Rinunci a tutto. Non vuoi mai più l'amore, né il bello né il brutto."


Un romanzo meraviglioso, è stato impossibile non innamorarmene, l'ho letto tutto d'un fiato, è uno di quei libri che avrei voluto non finissero mai, mi sono legata  così tanto ai personaggi e alla storia che arrivare alla fine mi ha provocato tristezza.
La storia di Tate e Miles è stata molto travolgente, passionale e anche triste, ci troviamo davanti ad una storia che tocca il cuore e l'anima del lettore, almeno è stato questo che ho provato io, è stato un' emozione continua dalla prima all'ultima pagina.
Miles ha un passato doloroso che lo porta a fuggire dall'amore, per lui l'amore non esiste, l'amore porta dolore e per questo è tutto solo sesso. Tate crede nell'amore, accetta la relazione con Miles fatta solo di sesso senza sentimenti ma lo fa per paura di perderlo e spera che continuando a stare con lui potrà prima o poi cambiare le cose. 
Durante la lettura mi sono immedesimata molto in Tate, amare una persona che non potrà mai darti amore fa male, si vive sempre con la speranza che tutto può cambiare ma allo stesso tempo si vive anche con la paura che nulla cambi, il dolore provato da Tate è straziante, lei si trova li con lui in una relazione in bilico con la paura che tutto potrà finire, la sua storia riguarda un po tutte noi donne, quante volte per amore accettiamo di tutto? Quante volte viviamo nella speranza che tutto possa cambiare in meglio e vedere realizzato ciò che vogliamo?, poi c'è Miles, lui può sembrare il cattivo insensibile della storia che vuole solo divertirsi, ma in realtà per lui è ancora più difficile, ha avuto un passato tremendo, doloroso che lo ha portato a rinunciare all'amore, e si sa chi vive senza amore muore dentro.
Un romanzo che coinvolge completamente facendo percepire tutti gli stati d'animo, le sensazioni, le emozioni, le paure, il dolore dei personaggi, un romanzo unico che tocca il cuore.
Leggetelo perchè è davvero meraviglioso.



2 commenti:

  1. questo è uno dei libri della hoover che mi manca, wow devo recuperarlo! *__*

    RispondiElimina
  2. Ciao! appena l'ho trovato in libreria l'ho subito acquistato dopo aver letto tutte queste super positive recensioni e ora non vedo di iniziare a leggerlo!
    passa a trovarmi: http://leletturedimonica.blogspot.it/

    RispondiElimina