lunedì 21 novembre 2016

Recensione / Il disastro siamo noi di Jamie McGuire

IL DISASTRO SIAMO NOI

DI

JAMIE MCGUIRE




"Non posso farti entrare nella mia vita perché il mio cuore nasconde un segreto ma solo a te posso dire la verità"


Jamie McGuire è ritornata con un nuovo romanzo, questa volta ci racconta della storia di Taylor, un altro dei fratelli Maddox, io li adoro, sono tutti tremendamente sexy e rubacuori questi Maddox, impossibile resistere.
"Il disastro siamo noi" è la storia tra Taylor e Falyn, lui fa parte di una squadra anti incendio, lei abbandonata la sua facoltosa famiglia, lavorando come cameriera al Bucksaw, ed è proprio qui che Falyn incontra Taylor Maddox.
Tra i due nasce un'attrazione immediata ma Falyn cerca di evitare quelle emozioni, non è il caso di innamorarsi, la sua vita è un disastro, e c'è un grande segreto che la tormenta da anni, un segreto che non le da tregua e che lei vuole affrontare, un segreto per il quale lei ha rinunciato all'amore per anni, e sarà proprio Taylor ad essergli di aiuto.
Riuscirà Falyn a non innamorarsi di Taylor? Il suo passato gli farà rinunciare ancora all'amore?


"Tutti gli stronzi erano muscolosi. Era un indicatore utile per stabilire quanto un uomo fosse imbecille."


Io amo i romanzi di Jamie McGuire, e la cosa che mi sorprende di più è che la bellezza dei suoi romanzi è crescente, ho adorato la trilogia del disastro, ma le storie degli altri fratelli Maddox  non sono state da meno, anzi, le ho preferite, e questo suo ultimo romanzo è stato quello che mi è piaciuto di più.
"Il disastro siamo noi" è una storia emozionante e in alcune parti molto commovente, i personaggi sono stati fantastici, tutti, gli unici che ho odiato sono stati i genitori di Falyn, e chiamarli genitori è molto generoso da parte mia, due persone che distruggono la vita della propria figlia rendendola un inferno non possono essere considerati genitori.
La coppia Falyn e Taylor è davvero perfetta, due duri dal cuore tenero, Falyn è stata la mia preferita tra tutte le fidanzate dei Maddox, (oltre Liis la ragazza di Thomas), lei è una combattiva, non si lascia intimorire da nulla, e questo suo modo di essere una dura è solo una conseguenza di un passato doloroso, è la copertura ad un segreto molto grande da portarsi dietro, perchè Falyn in fondo è una ragazza che ha bisogno di affetto e di amore, ciò che gli hanno sempre negato i suoi genitori. 
Taylor invece è come i suoi fratelli, quando un Maddox si innamora è per sempre, l'ho amato, lui è un mix di dolcezza e "essere un duro", in alcune parti del romanzo però, da donna, l'ho odiato per alcuni errori che commette, errori che possono fargli perdere la cosa a cui tiene di più.


"<<Perchè non ti sei fatto più vedere?>>
<<Perchè mi fai sentire strano.>>
<<Strano?>>
<<Non so in che altro modo descrivere quello che provo. Di solito le ragazze me le scopo senza pensarci due volte. Ma non te. E' un po come quando da piccolo sai che stai per combinare qualcosa che costerà una bella sculacciata.>>"


"Il disastro siamo noi" mi ha emozionata e commossa, ho divorato il libro in due giorni senza riucire a staccarmi dalle pagine, può sembrarvi la tipica storia d'amore ma non lo è, è molto di più, è una storia, si dolce, ma fatta anche di segreti, paure, speranze, sono rimasta impietrita quando viene svelato il segreto di Falyn, inizialmente la storia porta a capire tutt'altra cosa per poi mettervi in faccia la realtà che è molto dura. Di solito quando inizio un nuovo libro della McGuire ho timore di esserne delusa, forse perchè tante storie su un'intera famiglia, quella dei Maddox, alla fine possono annoiare, e invece devo sempre ricredermi sul mio giudizio iniziale, perchè ogni romanzo è diverso e trasmette emozioni differenti. Tra tutti quelli letti, oltre la storia tra Liis e Thomas, questa tra Falyn e Taylor è la mia preferita, e come vi ho già detto il mio apprezzamento per i romanzi della McGuire è crescente.

IO VE LO CONSIGLIO E SE NON AVETE ANCORA LETTO NULLA DI QUESTA AUTRICE FATELOOOOOOOOOO!


"<<Sapevo fin dall'inizio che se mi fossi avvicinato troppo mi sarei scottato. E che io sia dannato se non sei tu la prima che tenta di tenermi a distanza!>>
<<Forse stò solo cercando di proteggerti.>>
<<Smettila di continuare a respingermi, Falyn. Io non me ne vado. Resterò finchè non andrò in cenere.>>"


Nessun commento:

Posta un commento