domenica 26 giugno 2016

Segnalazione/ La ragazza corvo / Corbaccio

DAL 30 GIUGNO IN LIBRERIA PER LA CASA EDITRICE CORBACCIO

LA RAGAZZA CORVO

DI

ERIK AXL SUND


<<Angosciante, oscuro, potente>> The Times

Più di 2 milioni di copie vendute in Europa e in corso di pubblicazione in 38 Paesi


GENERE: thriller
PAGINE: 749
PREZZO: euro 18,90

«Un viaggio alle origini del male in compagnia di straordinarie protagoniste femminili» Donato Carrisi
«Un capolavoro della letteratura thriller svedese»  Sydsvenskan
«Un libro memorabile, con una trama incalzante e un finale sconvolgente  perfettamente orchestrato dall’autore» Observer
Stoccolma: in un parco cittadino la polizia scopre il cadavere di un giovane straniero. Il commissario di polizia Jeanette Kihlberg conduce le indagini, dando la caccia a un misterioso quanto efferato omicida e lottando contro le resistenze interne alla polizia stessa, restia a impiegare le proprie forze per cercare l’assassino di un immigrato sconosciuto. Ma con la scoperta di altri due corpi barbaramente uccisi, Jeanette capisce di trovarsi di fronte a un serial killer e si rivolge alla psichiatra e profiler Sofia Zetterlund, con cui lavora giorno e notte incrociando con lei non solo la vita professionale ma anche quella personale. E a mano a mano che procedono nelle indagini, appare chiaro che la catena di omicidi è solo la manifestazione più evidente e raccapricciante di un disegno criminoso e diabolico che coinvolge settori insospettabili della società svedese. «La ragazza corvo» è uno psicothriller adrenalinico, intenso e avvolgente, che mette a nudo il male radicale e l’altrettanto radicale bisogno di vendetta che può covare in ogni essere umano.
Erik Axl Sund è il nom de plume degli svedesi Jerker Eriksson (nato nel 1974) e Håkan Axlander Sundquist (nato nel 1965), autori di «La ragazza corvo», bestseller mondiale già pubblicato come trilogia in 38 paesi, vincitore dello Swedish Academy of Crime Writers’ Special Award, e i cui diritti televisivi sono stati venduti negli Stati Uniti a Tomorrow Studios.



Nessun commento:

Posta un commento