giovedì 10 marzo 2016

Recensione - La ricetta segreta per un sogno

"Un' isola lontana in cui tutto è possibile.
Dove il vento parla di antichi misteri.
Solo la magia dei dolci può svelarli."


La ricetta segreta per un sogno
di
Valentina Cebeni

Garzanti
346 pagine
prezzo 16,90 euro

Il primo profumo che Elettra ricorda è quello del pane appena sfornato e dei biscotti speziati. Nella panetteria in cui è cresciuta ha imparato da sua madre che il cibo è il modo più semplice per raggiungere il cuore delle persone. Ma adesso che lei non può più occuparsi del negozio e ha lasciato tutto nelle mani di Elettra, i suoi dolci non hanno più questo potere. E tutte quelle domande rimaste in sospeso tra loro non hanno una risposta. Domande su un passato che la donna non ha rivelato a nessuno, nemmeno a lei, sua figlia. Elettra, persa e smarrita, sente di non avere altra scelta: deve fare luce su quei silenzi. Eppure in mano non ha altro che una medaglietta con inciso il nome di un'isola misteriosa, e una ricetta: quella dei pani all'anice che sua madre cucinava per sconfiggere la malinconia e tornare a sorridere. Proprio quei dolci le danno la forza per affrontare il viaggio verso l'isola del Titano, un pezzo di terra sperduto nel Mediterraneo la cui storia si perde in mille leggende. Se su un versante la vita scorre abitudinaria, sull'altro solo cortei di donne vestite di nero solcano stradine polverose che portano al mare. Un luogo in cui ogni angolo nasconde un segreto, una verità solo accennata. Un luogo in cui risuona l'eco di amori proibiti e amicizie perdute. Ma Elettra non ha paura di cercare, di sapere. Deve scoprire come mai il vento dell'isola porta con sé gli stessi sapori della cucina di sua madre, la stessa magia dei suoi abbracci che la facevano sentire protetta quando era bambina. Deve scoprire il legame tra la donna più importante della sua vita e quel posto. Perché solo così potrà ritrovare sé stessa. Solo così Elettra potrà credere di nuovo che cucinare è un gesto d'amore e che davvero esiste una ricetta per non dimenticare mai di sognare. La ricetta segreta per un sogno è un caso editoriale internazionale venduto in tutta Europa. Un romanzo indimenticabile sul potere del cibo e sulla forza del passato. Un romanzo capace di trasportare su un'isola affascinante e segreta in cui tutto è possibile. Un romanzo su una donna alla ricerca delle proprie radici.

MAGICO
EMOZIONANTE
UN LIBRO COME POCHI

Ero alla ricerca di un nuovo libro da leggere, quando noto la segnalazione fatta dalla Garzanti di un libro dalla copertina fantastica,"La ricetta segreta per un sogno" di Valentina Cebeni... è subito amore... l'unica pecca era che l'uscita del libro era prevista dopo una settimana e io ho atteso con immensa gioia l'arrivo in libreria di quel fantastico libro, averlo tra le mani dopo tanta attesa è stato bellissimo.

"Perchè niente supera la magia di un biscotto al cioccolato"

"La ricetta segreta per un sogno" parla della storia di Elettra, la quale dopo la malattia della madre deve occuparsi da sola della panetteria che  gestivano insieme, gestire la panetteria non era il sogno di Elettra ma per amore della madre accetta di vivere una vita diversa da quella desiderata.
Elettra ha vissuto una vita fatta di misteri, misteri che riguardano il passato di sua madre, misteri che non le sono mai stati svelati, fin quando abbandona la panetteria e intraprende un viaggio verso l'Isola del Titano, un isola nel Mediterraneo dove la madre ha vissuto la sua infanzia, ed è proprio sull'isola che Elettra fa luce sul misterioso passato di sua madre, sui dolori vissuti, ed quì che Elettra inizia ad amare l'arte della panificazione, provando vecchie ricette di biscotti e pani preparati dalla madre.
Ho amato questo romanzo e ringrazio Valentina Cebeni perchè grazie alla sua storia mi ha fatto provare delle forti emozioni, un libro meraviglioso fatto di magia e mistero, fatto di profumo all'anice e di pane appena sfornato, un libro al sapore di zucchero e da golosa che sono durante la lettura, quando Elettra prepara biscotti e pane ho assaporato con lei tutti gli ingredienti, l'anice, lo zucchero, il miele, le spezie.
Molto particolare è l'ambientazione del romanzo, l'isola del Titano, un' isola fatta di pescatori, un' isola fatta di antiche tradizioni, un' isola misteriosa e magica, ho amato quel posto e la descrizione che ne fa l'autrice fa venir voglia di andare li e restarci per sempre.
"La ricetta segreta per un sogno" è un libro pieno di misteri da svelare che tiene il lettore incollato alle pagine...impossibile smettere di leggerlo.

"Lui è stato La Spezia che ha dato brio ad un impasto piatto; all'inizio è stato meraviglioso, ma il suo profumo è svanito in fretta. Troppo in fretta"

Il romanzo di Valentina Cebeni oltre al mistero mette in evidenza la forza delle donne e la forte amicizia che può nascere, un' amicizia che le rende forti e combattive, malgrado le difficoltà che si incontrano, ma c'è anche l'amore, quello tra Elettra ed Adrian, un' amore che da alla storia un pizzico di dolcezza in più.
Mi sono piaciute molto le ricette che l'autrice ha indicato all'interno del libro, io amo cucinare e credo che le proverò tutte, anche perchè leggendo il libro viene anche l'acquolina in bocca, quindi devono essere provate assolutamente.
Consiglio "La ricetta segreta per un sogno" perchè leggendolo vi immergerete in un luogo suggestivo, misterioso e fatto di zucchero e anice, una storia che vi farà emozionare e vi porterà a stretto contatto con i vari protagonisti sulla bellissima isola del Titano.

"Un bacio, un'intimità insperata, il sapore di labbra nuove e di mare, di una ritrovata libertà che le scoppió nel petto."

2 commenti:

  1. Me l'ero già segnato vedendolo su "Il Libraio" di Febbraio e dopo la tua recensione sono ancora più invogliata a prenderlo! Non vedo l'ora di averlo tra le mani! :)

    RispondiElimina
  2. Nonostante le ottime premesse, questo libro non è riuscito proprio a coinvolgermi. L'ho trovato ripetitivo, forzato e poco emozionante. Quest'ultima è stata la cosa che mi ha più indisposto in assoluto. I grandi sentimenti che vengono elargiti a parole non li ho sentiti, non li ho ritrovati nei fatti e nelle azioni dei protagonisti.

    Ti lascio il link della mia recensione così evito di scrivere un papiro qui XD
    http://cafelitterairedamuriomu.blogspot.it/2016/03/recensione-la-ricetta-segreta-per-un.html

    RispondiElimina