sabato 9 gennaio 2016

Recensione - Il Viaggio vol.1 (Saga Memorie di Nael) di Francesca Riscaio


AUTORE: Francesca Riscaio
TITOLO: “Il Viaggio. Volume I”
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2015
EDITORE: Autopubblicato – Narcissus
SAGA: Memorie di Nael #1
GENERE: High Fantasy, Saghe Fantasy
PAGINE:  544
FORMATO: Ebook

PREZZO: € 4,99

TRAMA
Alla fine della Quarta Era di Nael, un gruppo di cavalieri di Sar, ultimi discendenti del popolo degli Astani,  si imbatte, suo malgrado, in un antico manufatto dal sorprendente potere, fuso con il braccio di una giovane donna senza memoria. L’evento determina una catena di avvenimenti che sconvolgerà per sempre le loro esistenze, minando la stabilità dei regni delle Terre Continentali e delle genti che le popolano: il destino dei mortali verrà ancora influenzato dal fato di esseri e razze le cui tracce sono perse nella notte dei tempi. Così inizia il viaggio degli ignari protagonisti di un disegno generatosi dal più improbabile degli incontri: un Aran Gan Har che sfugge le sue genti, un condottiero traditore di Sar, un Selnita reietto dell’Esercito della Notte Perenne si muoveranno alla ricerca della Portatrice, nel disperato tentativo di salvarla dal potere della reliquia di cui è prigioniera e di sottrarla alle trame dell’Imperatore della Luce e del Cerchio dei Maghi, mentre il Dio dimenticato della Tenebra e del Fuoco compie la sua vendetta.


Il Viaggio Vol.1 è il primo libro della Saga Memorie di Nael, ho letto questo fantastico Fantasy tutto d'un fiato, è una storia pazzesca che una volta iniziata è impossibile smettere di leggerla. Questo primo volume della saga parla del viaggio che viene intrapreso da Sion, comandante dei cavalieri di Sar, un Aran Gan Har (un lupo) e Naalna una giovane ragazza che viene trovata dai cavalieri di Sar, la quale non ha più ricordi della sua vita passata, l'unica cosa che le rimane del passato è uno strano manufatto con un grande potere, impiantato nella sua mano, un viaggio che viene intrapreso per cercare di liberare Naalna dal manufatto. Tra tutti i personaggi ho adorato Naalna una ragazza che trasmette dolcezza e  tenerezza, ma da non sottovalutare, in alcuni momenti sa essere anche forte e coraggiosa.
Il Viaggio è stata una lettura molto piacevole e scorrevole, mi è piaciuto il modo di scrivere dell'autrice è riuscita a farmi immedesimare nei luoghi e nelle vicende descritte, curando ogni minimo dettaglio.
Una saga da leggere perchè merita davvero tanto.


1 commento:

  1. Vedo che anche a te è piaciuto tanto, io l'ho amato molto :)

    RispondiElimina