martedì 17 novembre 2015

Recensione - Il meglio i ciò che sei di Arcangelo Caiazzo



Mi sono imbattuta in questo libro curiosando su instagram, il titolo mi ha subito colpito, è uno di quei libri che basta uno sguardo per capire che è quello giusto.
Ho letto "Il meglio di ciò che sei" tutto d'un fiato, un libro molto bello e molto riflessivo, complimenti ad Arcangelo Caiazzo. 
L'autore attraverso una serie di riflessioni ha dato vita ad una storia, una storia di giovani ragazzi, dove il protagonista Andrea, uno studente universitario, inizialmente non riesce a seguire i suoi sogni, ma sono i desideri della sua famiglia che realizza, fino a quando si rende conto che nella vita bisogna avere il coraggio di mollare ciò che non ci gratifica, ciò che non fa per noi, per realizzare ciò che si ama e si desidera. Attraverso Andrea questo splendido libro mi ha insegnato che ogni persona è differente, ogni persona deve avere il coraggio di inseguire i propri sogni dando il meglio di se stessi.
La lettura è stata molto scorrevole e piacevole, un libro che con poche pagine insegna davvero tanto.
La cosa che ho più apprezzato è stata quella di creare una storia di giovani ragazzi attraverso le proprie riflessioni, una storia che colpisce fin da subito, un mix di insegnamenti, mistero e anche il colpo di scena finale, alla fine della lettura verso gli ultimi capitoli sono rimasta senza parole e molto sorpresa.
Un libro da leggere che vi consiglio assolutamente!



TITOLO: Il meglio di ciò che sei
AUTORE: Arcangelo Caiazzo
PAGINE: 96
CONTATTI: Link d'acquisto 


TRAMA

E' sempre certo che l'immagine che ci torna agli occhi dallo specchio sia la nostra? Ossia quella che crediamo sia la nostra faccia e la nostra espressione? Oppure siamo due in uno. Amici, amori, traditori, artisti, studenti. Donne e droghe. Persone sincere e caratteri misti e indecifrabili. In questa storia fra giovani universitari, s'intrecciano tali atteggiamenti e ciò che , pare, una surrealtà dell'esistenza. E anche l'occasione di un omicidio può essere utile per conoscere chi in realtà siamo.

Nessun commento:

Posta un commento